C'è chi dice no

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo film del 2011, vedi C'è chi dice no (film).
C'è chi dice no
ArtistaVasco Rossi
Tipo albumStudio
Pubblicazione19 marzo 1987
Durata39:31
Dischi1
Tracce8
GenereHard rock
Pop rock
EtichettaCarosello
(CLN 25121)
ProduttoreGuido Elmi
Maurizio Biancani
Certificazioni
Dischi di platino5 Italia Italia
(vendite: 1 000 000+)
Vasco Rossi - cronologia
Album precedente
(1985)
Album successivo
(1989)
Singoli
  1. Brava Giulia/Blasco Rossi
    Pubblicato: 1987
  2. Non mi va
    Pubblicato: 1987

C'è chi dice no è l'ottavo album in studio del cantautore italiano Vasco Rossi uscito nel 1987.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album ha venduto oltre 1.000.000 di copie[1] rimanendo per dodici settimane consecutive al primo posto in classifica e diventando il terzo album più venduto dell'anno in Italia.[2]

Fra i brani più celebri si ricordano Vivere una favola, Ciao, Brava Giulia, C'è chi dice no e Ridere di te.

La copertina vede Vasco in primo piano, in bianco e nero; la foto è opera di Guido Harari.[1]

Da questo disco vengono tratti due singoli, Non mi va, presente sia in versione remix, sia in versione a cappella, ricavata dall'incisione della sola traccia vocale, e Brava Giulia/Blasco Rossi. Per la title track C'è chi dice no è stato girato un video, pubblicato nel 2002 in Tracks, girato a Londra sotto la regia di Peter Christopherson.[1]

Sia Ciao che Brava Giulia, vengono composte, per quel che riguarda la musica, da Tullio Ferro, storico collaboratore di Rossi.

Il brano C'è chi dice no, nel 1988, è stato pubblicato in lingua inglese con il titolo Someone's sayin' no (traduzione letterale) da Vincent sotto la casa discografica Phoenix Productions.[3]

La seguente tournée, di cui è stato realizzato un prodotto in VHS, è l'argomento principale del film Ciao ma'....[1].

Dopo questo album, e il corrispettivo tour, la Steve Rogers Band si staccò da Vasco tentando di raggiungere il successo commerciale tanto ambito, che frutterà in "Alzati la gonna" che fu il loro secondo album solista, dopo "I duri non ballano" del 1986.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Vivere una favola (Vasco Rossi, Massimo Riva e Guido Elmi) - 5:27
  2. C'è chi dice no (Vasco Rossi e Maurizio Solieri) - 4:38
  3. Ridere di te (Vasco Rossi e Maurizio Solieri) - 5:37
  4. Blasco Rossi (Vasco Rossi) - 4:57
  5. Brava Giulia (Vasco Rossi, Tullio Ferro, Rudy Trevisi e Guido Elmi) - 5:03
  6. Ciao (Vasco Rossi e Tullio Ferro) - 5:24
  7. Non mi va (Vasco Rossi e Massimo Riva) - 4:34
  8. Lunedì (Vasco Rossi) - 4:05

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 Gianna Nannini incide la canzone C'è chi dice no nell'album Hitalia, cantata in duetto con Vasco Rossi.

Nel 2018 il gruppo statunitense dei Metallica ha eseguito una cover di questo brano in occasione del loro concerto tenuto al Pala Alpitour di Torino il 10 febbraio.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock