Guido Harari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Guido Harari (Il Cairo, 1952) è un fotografo e critico musicale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nato nella capitale egiziana nel 1952.

Nei primi anni settanta ha avviato la duplice professione di fotografo e di giornalista musicale, contribuendo a porre le basi di un lavoro specialistico sino ad allora senza precedenti in Italia e collaborando con riviste come Ciao 2001, Giovani, Gong e Rockstar.

Dagli anni novanta il suo raggio d'azione contempla anche l'immagine pubblicitaria, il ritratto istituzionale, il reportage a sfondo sociale e la grafica dei volumi da lui curati. Dal 1994 è membro dell'Agenzia Contrasto.

Collabora da sempre con i maggiori artisti musicali italiani e internazionali per i quali ha firmato un'infinità di copertine di dischi firmate: tra i tanti, Claudio Baglioni, Andrea Bocelli, Angelo Branduardi, Kate Bush, Vinicio Capossela, Paolo Conte, David Crosby, Pino Daniele, Bob Dylan, B.B. King, Ute Lemper, Ligabue, Mia Martini, Antonella Ruggiero, Paul McCartney, Gianna Nannini, Michael Nyman, Luciano Pavarotti, PFM, Lou Reed, Vasco Rossi, Simple Minds, Frank Zappa e ultima collaborazione con i Sonohra.

Di lui ha detto Lou Reed: "Sono sempre felice di farmi fotografare da Guido. So che le sue saranno immagini musicali, piene di poesia e di sentimento. Le cose che Guido cattura nei suoi ritratti vengono generalmente ignorate dagli altri fotografi. Considero Guido un amico, non un semplice fotografo".

Di Fabrizio De André Harari è stato uno dei fotografi personali, con una collaborazione ventennale che include la copertina del disco In concerto, tratto dalla leggendaria tournée dell'artista genovese con la PFM nel 1979. Sul cantautore genovese Harari ha realizzato tre fortunati volumi: E poi, il futuro (Mondadori 2001, con nota introduttiva di Fernanda Pivano), Una goccia di splendore (Rizzoli 2007, con nota introduttiva di Beppe Grillo) e Evaporati in una nuvola rock insieme a Franz Di Cioccio sulla tournée con PFM (Chiarelettere, 2008). È inoltre uno dei curatori della grande mostra dedicata a De André da Palazzo Ducale, a Genova. Ha realizzato mostre (Strange Angels, 2002/05, Wall Of Sound 2007/08, Sguardi randagi. Fabrizio De André fotografato da Guido Harari 2009/10) e pubblicato numerosi libri illustrati.

Nel 2011 ha fondato ad Alba, dove risiede, la Wall Of Sound Gallery, la prima galleria fotografica in Italia interamente dedicata alla musica.

Opere bibliografiche[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 Kate Bush, Wall Of Sound Gallery.
  • 2012 Tom Waits. Le fotografie di Guido Harari. TEA.
  • 2012 Vinicio Capossela. Le fotografie di Guido Harari. TEA.
  • 2011. Guido Harari. Quando parla Gaber. Chiarelettere
  • 2010. Giorgio Gaber. L'illogica utopia. A cura di Guido Harari. Nota di Luigi Zoja. Chiarelettere
  • 2010. Guido Harari. Sandro Chia. I guerrieri in San Domenico, HRR Edizioni
  • 2009. Mia Martini. L'ultima occasione per vivere. A cura di Menico Caroli e Guido Harari. Nota di Charles Aznavour, Introduzione di Giuseppe Berté. Tea Libri
  • 2008. Fabrizio De André %& PFM. Evaporati in una nuvola rock. A cura di Guido Harari e Franz Di Cioccio. Chiarelettere
  • 2007. Fabrizio De André. Una goccia di splendore. Un'autobiografia per parole e immagini a cura di Guido Harari. Nota di Beppe Grillo. Prefazione di Dori Ghezzi De André. Rizzoli
  • 2007. Guido Harari. Wall Of Sound. Nota introduttiva di Lou Reed e Laurie Anderson. HRR Edizioni
  • 2006. Guido Harari. Vasco! earBook Edel
  • 2006. Guido Harari. The Blue Room. Galleria Arteutopia e HRR Edizioni
  • 2005. Alberto Fiore e Guido Harari. Viaggio a Garessio. Studio Bibliografico Bosio Editore
  • 2004. Fernanda Pivano. The Beat Goes On. A cura di Guido Harari. Mondadori
  • 2003. Guido Harari. Strange Angels. Nota introduttiva di Lou Reed e Laurie Anderson. Nuages Edizioni
  • 2002. Khulna, Bangladesh. Testi di Stefania Ragusa e fotografie di Guido Harari. Progetto Sorriso nel Mondo
  • 2001. Fabrizio De André. E poi, il futuro. A cura di Guido Harari. Nota introduttiva di Fernanda Pivano. Mondadori
  • 1999. Barboni. Il teatro di Pippo Delbono. A cura di Alessandra Rossi Ghiglione con interventi di Pippo Delbono, Pepe Robledo, Oliviero Ponte di Pino. Introduzione di Franco Quadri. Fotografie di Guido Harari. Ubulibri
  • 1995. Il circo di Paolo Rossi. Sotto un cielo di gomma. Fotografie di Guido Harari. Baldini & Castoldi
  • 1991. Guido Harari. Fotografie in musica. Rusconi Libri
  • 1987. Claudio Baglioni. Assolo. Non solo. Musica, parole e ritratti di un musicista autore a cura di Guido Harari, Pasquale Minieri e Walter Savelli. Rusconi Libri
  • 1985. Claudio Baglioni. Notti di note. Raccolte e fotografate da Guido Harari. Rusconi Libri
  • 1982. Lindsay Kemp. Testi di David Haughton e fotografie di Guido Harari. Editoriale Domus

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN31314813 · ISNI (EN0000 0000 3802 6709 · SBN IT\ICCU\BVEV\012169 · LCCN (ENn98073886 · GND (DE124856780 · BNF (FRcb14651823w (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie