Bungie Studios

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bungie Studios
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaSocietà privata
Fondazione1990[1]
Fondata daAlex Seropian
Jason Jones
Sede principaleBellevue
Persone chiavePete Parsons (CEO)
SettoreIntrattenimento
ProdottiVideogiochi
Dipendenti600~[2]
Sito webwww.bungie.net

Bungie Studios è un'azienda statunitense dedita allo sviluppo di videogiochi con sede nella città di Bellevue (Washington), fondata nel 1990 da Alex Seropian e Jason Jones. Dal 2000 al 2007 ha fatto parte del gruppo Microsoft Game Studios, mentre dal 2010 al 2020 ha collaborato con Activision.

Bungie Studios è nota al grande pubblico per aver sviluppato le serie videoludiche di Marathon, Myth, Halo e Destiny.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Bungie Studios venne fondata nel maggio del 1990 da Alex Seropian e Jason Jones, all'epoca studenti di informatica presso la Chicago University (Illinois).

L'azienda venne acquisita da Microsoft nel giugno del 2000 e confluì nel gruppo Microsoft Game Studios;[3] inizialmente la sua produzione era orientata al mercato dei videogiochi per la piattaforma Macintosh, ma nel novembre del 2001 cominciò a sviluppare anche su Xbox e Windows.

Poco dopo la presentazione di Halo 3 nell'ottobre del 2007, Bungie Studios annunciò la separazione da Microsoft; la società diventò quindi indipendente da essa, pur mantenendo un controllo dello studio tramite un investimento finanziario.[4] Nell'aprile del 2010 Bungie annunciò di aver siglato un accordo con Activision per la pubblicazione della serie Destiny, terminato nel gennaio del 2020.[5]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Bungie Studios inserisce frequentemente il numero 7 all'interno dei propri videogiochi come easter egg, in varie combinazione numeriche di nomi e date.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bungie.net : News Archiviato il 4 agosto 2011 in Internet Archive.
  2. ^ Mark Noseworthy, The Future of Bungie and Destiny 2, su youtube.com, Geoff Keighley, 11 giugno 2019. URL consultato l'11 giugno 2019.
  3. ^ Bungie in procinto di abbandonare Microsoft?, su hwupgrade.it, Hardware Upgrade, 2 ottobre 2007. URL consultato il 2 ottobre 2007.
  4. ^ Ufficiale: Bungie e Microsoft si separano, su macitynet.it, MaCityNet, 5 ottobre 2007. URL consultato l'8 ottobre 2007.
  5. ^ (EN) Bungie, Today, we're announcing plans for Bungie to assume full publishing rights for the Destiny franchise. Read the full story at http://Bungie.net . https://www.bungie.net/en/Explore/Detail/News/47569 …pic.twitter.com/giFKmkyc9y, su @Bungie, 10 gennaio 2019. URL consultato il 10 gennaio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN144513150 · BNF (FRcb142738938 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-144513150