Bako Sahakyan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bako Sahakyan
Բակո Սահակյան
Bako Sahakyan.jpg

Presidente transitorio della repubblica dell'Artsakh
In carica
Inizio mandato 19 luglio 2017
Predecessore carica creata

Presidente della repubblica del Nagorno Karabakh
Durata mandato 7 settembre 2007 –
19 luglio 2017
Predecessore Arkadi Ghukasyan
Successore carica abolita

Dati generali
Partito politico Indipendente

Bako Sahakyan (Step'anakert, 30 agosto 1960) è un politico armeno, presidente transitorio della repubblica dell'Artsakh.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sahakyan, in armeno Բակո Սահակյան, dopo aver servito nell'esercito sovietico, ha lavorato per nove anni in una fabbrica della sua città natale.

Nel 1990 è entrato nell'esercito di difesa del Nagorno Karabakh partecipando alla guerra per l'indipendenza dello stato. Nel corso del conflitto ha assunto il ruolo di vice comandante.

Nel 1999 è divenuto ministro dell'interno, quindi dal 2001 al 2007 ha condotto il Servizio di Sicurezza, carica lasciata nel giugno di quell'anno per partecipare alle elezioni presidenziali del 2007.

A queste ha concorso come indipendente raccogliendo l'85% dei voti e divenendo il quarto presidente nella storia della repubblica. A marzo 2012 ha annunciato la sua ricandidatura alle elezioni presidenziali del 2012, che ha rivinto con il 66,7%.

Il 19 luglio 2017, a seguito del referendum costituzionale del 20 febbraio precedente, con cui il Nagorno Karabakh è diventato repubblica presidenziale e ha assunto il nome di Artsakh, è stato eletto dall'Assemblea nazionale presidente transitorio della repubblica dell'Artsakh fino alle elezioni politiche del 2020.

È sposato e ha due figli.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]