Aza Petrović

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aza Petrović
Petrović con la maglia della Scavolini Pesaro
Petrović con la maglia della Scavolini Pesaro
Nome Aleksandar Petrović
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Croazia Croazia
Altezza 194 cm
Peso 85 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex playmaker)
Ritirato 1992 - giocatore
Carriera
Squadre di club
1979-1987 Cibona Zagabria
1987-1988 V.L. Pesaro 26
1988-1989 Cibona Zagabria
1989-1990 KK Zagabria
1990-1991 Racing Lussembur.
1991-1992 Postojna
Nazionale
1982-1987 Jugoslavia Jugoslavia
Carriera da allenatore
1991-1995 Cibona Zagabria
1995 Croazia Croazia
1995-1997 Siviglia
1997-1999 Cibona Zagabria
1999-2001 Croazia Croazia
2001-2002 Anwil Włocławek
2004-2005 Lleida
2006 Scafati Basket 5-7
2007 Macedonia Macedonia U-20 (vice)
2007-2008 Zadar
2010-2011 Cedevita Zagabria
2012-2013 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
2012 UNICS Kazan'
2012-2013 Cedevita Zagabria
2013-2014 Lietuvos rytas
Palmarès
Jugoslavia Jugoslavia
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Los Angeles 1984
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Colombia 1982
Bronzo Spagna 1986
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Grecia 1987
Croazia Croazia
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Grecia 1995
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 luglio 2014

Aleksandar Petrović, detto Aza (Sebenico, 16 febbraio 1959), è un ex cestista e allenatore di pallacanestro jugoslavo, dal 1992 croato. È il fratello maggiore di Dražen Petrović.

Aza Petrović nel 2014

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Cibona Zagabria: 1981-1982, 1983-1984, 1984-1985
Cibona Zagabria: 1980, 1981, 1982, 1983, 1985, 1986
Pesaro: 1987-1988
Cibona Zagabria: 1984-1985, 1985-1986
Cibona Zagabria: 1981-1982, 1986-1987

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Cibona Zagabria: 1992, 1992-1993, 1993-1994, 1994-1995, 1997-1998, 1998-1999
Zadar: 2007-2008
Cibona Zagabria: 1995, 1999

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Cedevita Zagabria: 2010-2011

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]