Assemblea dei rappresentanti del popolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Assemblea dei rappresentanti del popolo
مجلس نواب الشعب
Majlis Nuwwab ish-Sha'b
Assemblée des representants du peuple
Tunisian MPs in Constituent Assembly.jpg
StatoTunisia Tunisia
TipoParlamento monocamerale
Istituito26 ottobre 2014
daCostituzione tunisina del 2014
PredecessoreAssemblea costituente tunisina del 2011
Operativo dal13 novembre 2019
PresidenteRashid Gannoushi (Ennahda)
Primo vicepresidente
Secondo vicepresidente
Samira Al-Shawashi (Cuore della Tunisia)

Tarim Al-Fatiti (Indipendente)

Ultima elezione6 ottobre 2019
Numero di membri217
Langfr-440px-Tunisia Parliament 2019.svg.png
Gruppi politici

     Ennahda (54)

     Blocco Democratico (41)

     Cuore della Tunisia (27)

     Coalizione della Dignità (19)

     Partito Desturiano Libero (17)

     La Riforma (15)

     Tahya Tounes (14)

     Al Moustakbal (Il Futuro) (8)

     Altri (6)

SedeIl Bardo, Tunisi
Sito webwww.arp.tn/

L'Assemblea dei rappresentanti del popolo (in arabo: مجلس نواب الشعب‎, Majlis Nuwwab ish-Sha'b; in lingua francese: Assemblée des representants du peuple, ARP) è l'organo legislativo della repubblica di Tunisia. L'assemblea monocamerale ha preso il posto dell'Assemblea costituente tunisina del 2011 ed è stata eletta il 26 ottobre 2014.

L'assemblea è costituita da 217 seggi.

Prima della rivoluzione dei Gelsomini del 2011, il parlamento della Tunisia era bicamerale e consisteva di una camera alta chiamata Camera di consiglieri e un camera bassa chiamata Camera dei deputati.

Il suo presidente è Rashid Gannoushi, il primo-vicepresidente è Samira Al-Shawashi e il secondo-vicepresidente è Tarek Al-Fititi.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tunisia parliament elects speaker from Nidaa Tounes party, Al-Akhbar, 4 dicembre 2014. URL consultato il 29 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2018).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]