Presidenti della Tunisia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I presidenti della Repubblica Tunisina dal 25 luglio 1957 (abolizione della monarchia tunisina, regnante Muhammad VIII al-Amin) ad oggi sono i seguenti.

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Presidente Partito Elezione Mandato
Inizio Fine
Bourguiba 1960.jpg Habib Bourghiba
(1903-2000)
Neo-Dustur [1] 25 luglio 1957 8 novembre 1959
1959 8 novembre 1959 8 novembre 1964
Partito Socialista Desturiano 1964 8 novembre 1964 2 novembre 1969
1969 2 novembre 1969 3 novembre 1974
1974[2] 3 novembre 1974 7 novembre 1987
Zine El Abidine Ben Ali cropped.jpg Zine El-Abidine Ben Ali
(1936)
Partito Socialista Desturiano [3] 7 novembre 1987 2 aprile 1989
Raggruppamento Costituzionale Democratico 1989 2 aprile 1989 20 marzo 1994
1994 20 marzo 1994 24 ottobre 1999
1999 24 ottobre 1999 24 ottobre 2004
2004 24 ottobre 2004 25 ottobre 2009
2009[4] 25 ottobre 2009 14 gennaio 2011
Mohamed Ghannouchi.jpg Mohamed Ghannouchi
(1941)
Raggruppamento Costituzionale Democratico ad interim 14 gennaio 2011 15 gennaio 2011
Fouad Mebazaa 15 jan 2011.jpg Fouad Mebazaâ
(1933)
Raggruppamento Costituzionale Democratico ad interim 15 gennaio 2011 13 dicembre 2011
Moncef Marzouki2.jpg Moncef Marzouki
(1945)
Congresso per la Repubblica ad interim[5] 13 dicembre 2011 31 dicembre 2014
Beji Caid el Sebsi at the 37th G8 Summit in Deauville 006.jpg Beji Caid Essebsi
(1926)
Nidaa Tounes 2014 31 dicembre 2014 25 luglio 2019
Mohamed Ennaceur.jpg Mohamed Ennaceur
(1934)
Nidaa Tounes [6] 25 luglio 2019 in carica

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il 25 luglio l'Assemblea Nazionale Costituente proclama la repubblica. Il Primo Ministro Bourghiba è designato dal Parlamento come Presidente ad interim della Repubblica fino alle elezioni per il presidente effettivo, dopo l'approvazione della costituzione.
  2. ^ Durante questo mandato, Bourghiba proclama sé stesso Presidente a vita e resta in carica come tale fino alla deposizione nel colpo di stato del 1987.
  3. ^ Dopo il colpo di stato del 1987, il Primo Ministro Ben Ali assume l'incarico di Presidente ad interim fino alle elezioni del Presidente effettivo.
  4. ^ Durante questo mandato Ben Ali è deposto a seguito della Rivoluzione dei Gelsomini.
  5. ^ Secondo l'Articolo 57 della Costituzione, le elezioni avrebbero dovuto svolgersi tra i 45 e i 60 giorni successivi alla nomina di Mebazaa; il 3 marzo 2011, tuttavia, egli annuncia l'abolizione della Costituzione del 1959 e l'elezione di un'assemblea costituente che deve predisporne una nuova.
  6. ^ Ennaceur viene nominato Presidente ad interim dopo la morte del presidente Beji Caid Essebsi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]