Presidenti della Tunisia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I Presidenti della Repubblica Tunisina dall'indipendenza (1957) sono stati cinque finora.

Elenco[modifica | modifica wikitesto]

      Neo-Dustur/PSD/RCD (2)       Congresso per la Repubblica (1)       Nidaa Tounes (1)

No. Ritratto Presidente Periodo in carica Partito Mandato
1 Portrait Habib Bourguiba.jpg Habib Bourghiba
3 agosto 1903 – 6 aprile 2000
(96 anni)

25 luglio 1957

7 novembre 1987
Neo-Dustur I
[1]
25 luglio 1957 – 8 novembre 1959
1
(1959)
8 novembre 1959 – 8 novembre 1964
PSD 2
(1964)
8 novembre 1964 – 2 novembre 1969
3
(1969)
2 novembre 1969 – 3 novembre 1974
4
(1974)
[2]
3 novembre 1974 – 7 novembre 1987
2 Zine El Abidine Ben Ali.jpg Zine El-Abidine Ben Ali
Nato: 3 settembre 1936 (80 anni)
7 novembre 1987

14 gennaio 2011
PSD I
[3]
7 novembre 1987 – 2 aprile 1989
RCD 1
(1989)
2 aprile 1989 – 20 marzo 1994
2
(1994)
20 marzo 1994 – 24 ottobre 1999
3
(1999)
24 ottobre 1999 – 24 ottobre 2004
4
(2004)
24 ottobre 2004 – 25 ottobre 2009
5
(2009)[4]
25 ottobre 2009 – 14 gennaio 2011
Mohamed Ghannouchi, facente funzioni di Presidente dal 14 al 15 gennaio 2011.[5]
3 FouedMebazaa.jpg Fouad Mebazaa
Nato: 15 giugno 1933 (83 anni)
15 gennaio 2011

13 dicembre 2011
RCD
[6]
A
[7]
15 gennaio 2011 – 3 marzo 2011
Indipendente I
[8]
3 marzo 2011 – 13 dicembre 2011
4 Marzouki Moncef.png Moncef Marzouki
Nato: 7 luglio 1945 (71 anni)
13 dicembre 2011

31 dicembre 2014
Congresso per la Repubblica I
[9]
13 dicembre 2011 – 31 dicembre 2014
5 Beji Caid el Sebsi at the 37th G8 Summit in Deauville 006.jpg Beji Caid Essebsi
Nato: 29 novembre 1926 (90 anni)
31 dicembre 2014

In carica
Nidaa Tounes 1
(2014)
31 dicembre 2014 – in carica
(Il mandato termina il 31 dicembre 2019)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il 25 luglio l'Assemblea Nazionale Costituente proclama la repubblica. Il Primo Ministro Bourghiba è designato dal Parlamento come Presidente ad interim della Repubblica fino alle elezioni per il presidente effettivo, dopo l'approvazione della costituzione.
  2. ^ Durante questo mandato, Bourghiba proclama sé stesso Presidente a vita e resta in carica come tale fino alla deposizione nel colpo di stato del 1987.
  3. ^ Dopo il colpo di stato del 1987, il Primo Ministro Ben Ali assume l'incarico di Presidente ad interim fino alle elezioni del Presidente effettivo.
  4. ^ Durante questo mandato, Ben Ali è deposto durante la Rivoluzione dei Gelsomini.
  5. ^ Mohamed Ghannouchi ottiene la Presidenza il 14 gennaio 2011. Resta in carica fino alla dichiarazione della Corte Costituzionale che dichiara Ben Ali deposto. Secondo l'Articolo 57, Ghannouchi è sostituito da Fouad Mebazaa.
  6. ^ Mebazaa lascia la presidenza del partito il 18 gennaio mentre il RCD è sciolto il 9 marzo 2011.
  7. ^ Facente funzioni.
  8. ^ Fouad Mebazaa è stato il primo Presidente facente funzioni nominato il 15 gennaio. Secondo l'Articolo 57 della Costituzione, le elezioni devono svolgersi tra i 45 e i 60 giorni successivi alla nomina di Mebazaa. Ma il 3 marzo 2011 lui annuncia l'abrogazione della Costituzione del 1959 e l'elezione di un'assemblea costituente che deve prepararne una nuova. Dunque diventa Presidente ad interim e il terzo della storia della Tunisia fino alle elezioni del nuovo presidente. Invece di restare in carica tra i 45 e i 60 giorni, Mebazaa resta Presidente per circa un anno.
  9. ^ Marzouki è eletto dall'Assemblea Nazionale Costituente come Presidente ad interim della Tunisia durante la preparazione di una nuova costituzione in attesa di eleggere un Presidente effettivo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]