Raggruppamento Costituzionale Democratico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raggruppamento Costituzionale Democratico
التجمع الدستوري الديمقراطي
Rassemblement constitutionnel démocratique
Presidente Habib Bourguiba (1934-1987)
Ben Ali (1987-2011)
Mohamed Ghannouchi (2011)
Stato Tunisia Tunisia
Fondazione 1988 (de jure)
22 marzo 1934 (de facto)
Dissoluzione 9 marzo 2011
Sede Tunisi
Ideologia Nazionalismo tunisino,
Socialdemocrazia,
Secolarismo,
Neoliberismo
Collocazione Centro-sinistra
Affiliazione internazionale Internazionale Socialista
Colori Rosso

Il Raggruppamento Costituzionale Democratico (RCD, in arabo التجمع الدستوري الديمقراطي, in francese Rassemblement Constitutionnel Démocratique) è stato un partito politico tunisino.

Fondato dal presidente tunisino Ben Ali sulle ceneri del Partito socialista desturiano, ha dominato la scena politica tunisina sotto la sua presidenza. Ha cessato di esistere di fatto con la caduta del fondatore nel gennaio 2011, e giuridicamente nel marzo 2011.

Il partito ha fatto parte dell'Internazionale Socialista, da cui è stato espulso il 17 gennaio 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]