Consiglio della Nazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Consiglio della Nazione
Emblem of Algeria.svg
StatoAlgeria Algeria
TipoBicameralismo
Istituito1997
PresidenteAbdelkader Bensalah
Vice-presidentiZohra Drif
Numero di membri144
Sito web

Il Consiglio della Nazione (majlis al'umma) è la camera alta del parlamento algerino. È composto da 144 membri, di cui 2/3 eletti indirettamente e 1/3 dei quali nominati dal presidente.[1][2]

Abdelkader Bensalah è stato eletto Presidente del Consiglio della Nazione il 2 luglio 2002, rieletto l'11 gennaio 2007 e il 10 gennaio 2008. Zohra Drif è stata eletta Vicepresidente del Consiglio della Nazione il 10 settembre 2002, rieletta il 7 marzo 2007 e l'8 marzo 2008.

Elezioni[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono 48 collegi elettorali binominali (due posti) corrispondenti al numero di dipartimenti del paese.

Il mandato è di sei anni. La camera si rinnova per metà ogni tre anni.

Presidenza[modifica | modifica wikitesto]

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Il Consiglio ha 144 membri:

  • 96 eletti indirettamente con uno scrutinio segreto (2/3);
  • 48 nominato dal Presidente della Repubblica (1/3).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Algeria in "Atlante Geopolitico", su www.treccani.it. URL consultato il 13 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2019).
  2. ^ WebCite query result, su www.webcitation.org. URL consultato il 13 aprile 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]