Corti Generali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Corti Generali
(ES) Cortes Generales
Coat of Arms of the Cortes Generales.svg
StatoSpagna Spagna
TipoBicamerale
Camere
Istituito1978
PredecessoreCortes Españolas
Operativo dal1979
Presidente del SenatoPilar Llop (PSOE)
Presidente del Congresso dei deputatiMeritxell Batet (PSOE)
Ultima elezione10 novembre 2019
Numero di membri615 (265+350)
Senado de España - XIV legislatura.svg
Congreso de los Diputados de la XIV legislatura de España.svg
SedeMadrid
Sito webwww.cortesgenerales.es

Le Corti Generali (in spagnolo Cortes Generales) sono il parlamento bicamerale della Spagna e detengono il potere legislativo nel paese. Istituite con la Costituzione spagnola del 1978, entrarono in funzione nel 1979.

Forma e poteri[modifica | modifica wikitesto]

Il parlamento ha una forma bicamerale, composta dal Congresso dei Deputati, la camera bassa, e dal Senato, la camera alta. Le Corti hanno il potere di emanare leggi e di emendare la Costituzione. Inoltre, il Congresso può dare o negare la fiducia al Presidente del Governo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN163102379 · LCCN (ENn83023759 · BNF (FRcb12065110g (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n83023759