Advanced Composition Explorer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Advanced Composition Explorer (ACE)
Immagine del veicolo
Advanced Composition Explorer.jpg
Dati della missione
OperatoreNASA
NSSDC ID1997-045A
SCN24912
Esitooperativo
VettoreDelta II
Lancio25 agosto 1997
Luogo lancioComplesso di lancio 17
Proprietà veicolo spaziale
Massa596 kg
Sito ufficiale
Programma Explorer
Missione precedenteMissione successiva
FAST SNOE

L'Advanced Composition Explorer (ACE), a volte citato anche come Explorer 71, è un satellite artificiale scientifico con una missione di studio della materia in situ, comprendendo particelle energetiche del vento solare, dello spazio interplanetario e di altre sorgenti. Fu lanciato il 25 agosto del 1997 ed è operativo attualmente in una orbita di Lissajous vicina al punto di Lagrange L1 (L1 si trova fra il Sole e la Terra alla distanza di circa 1,5 milioni di km dalla Terra).

Strumentazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Cosmic Ray Isotope Spectrometer (CRIS): Il CRIS determina la composizione isotopica dei raggi cosmici galattici. Esso è progettato per identificare isotopi fino ad un numero atomico superiore a quello dello zinco (Z-30).[1]
  • ACE Real Time Solar Wind (RTSW)
  • Solar Wind Ion Mass Spectrometer (SWIMS) / Solar Wind Ion Composition Spectrometer (SWICS): Questi due strumenti sono spettrometri di massa, calibrati per due diversi gruppi di misurazioni. Essi analizzano la composizione chimica ed isotopica del vento solare e della materia interstellare[2]
  • Ultra-Low Energy Isotope Spectrometer (ULEIS): L'ULEIS misura il flusso di ioni ed è sensibile ad elementi che variano dall'elio al nickel per determinare la composizione delle particelle energetiche solari e il meccanismo per il quale le particelle vengono caricate dal sole[3]
  • Solar Energetic Particle Ionic Charge Analyzer (SEPICA)
  • Solar Isotope Spectrometer (SIS)
  • Solar Wind Electron, Proton and Alpha Monitor (SWEPAM)
  • Electron, Proton, and Alpha-particle Monitor ('EPAM)
  • Magnetometro (MAG)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CRIS: The Cosmic Ray Isotope Spectrometer, su srl.caltech.edu, 05-09-1997. URL consultato il 30-06-2006.
  2. ^ ACE/SWICS & ACE/SWIMS, The Solar and Heliospheric Research Group. URL consultato il 30-06-2006.
  3. ^ The ACE/ULEIS Homepage, Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory, 01-11-2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN143253462 · LCCN (ENn99050017 · GND (DE1086948424
Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica