Radio Astronomy Explorer B

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Radio Astronomy Explorer B
Immagine del veicolo
Explorer 49 Encapsulation.jpg
Il Radio Astronomy Explorer B nell'ogiva prima del lancio.
Dati della missione
OperatoreNASA
NSSDC ID1973-039A
SCN06686
Destinazioneorbita lunare
Satellite diLuna
Esitomissione conclusa
VettoreDelta 1000
Lancio10 giugno 1973, 14:13 UTC
Luogo lancioComplesso di lancio 17
Duratadue anni (1973-1975)
Proprietà veicolo spaziale
Massa328 kg
Strumentazioneantenna radio
Parametri orbitali
Data inserimento orbita15 giugno 1973, 07:21 UTC
Periodo221,17 minuti
Inclinazione55,7°
Eccentricità0,00073[1]
Programma Explorer
Missione precedenteMissione successiva
SAS 2 IMP-J

Il Radio Astronomy Explorer B (RAE-B), a volte citato come Explorer 49, è stato un satellite artificiale USA lanciato il 10 giugno 1973 per ricerche riguardanti la radioastronomia. Faceva parte del programma Radio Astronomy Explorer (RAE) che prevedeva inizialmente il lancio di quattro satelliti; furono però approvate solo due delle inizialmente previste quattro missioni, che vennero realizzate nel 1968, il Radio Astronomy Explorer A, e, appunto, nel 1973.

Il satellite pesava 328 kg[2] e aveva un'antenna a forma di X composta da quattro elementi, che lo resero il più largo veicolo spaziale mai costruito. L'Explorer 49 fu lanciato dopo la fine del programma Apollo e fu posto in orbita lunare; anche se non ha esaminato la Luna direttamente, è stato considerato l'ultima missione lunare americana prima della sonda Clementine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) I dati orbitali di RAE-B dalla scheda della NASA, su nssdc.gsfc.nasa.gov. URL consultato il 21 dicembre 2017.
  2. ^ (EN) Descrizione della missione di RAE-B dalla scheda della NASA, su nssdc.gsfc.nasa.gov. URL consultato il 21 dicembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]