CHIPS

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Explorer 82 - CHIPS
Immagine del veicolo
CHIPSAT 1.jpg
Dati della missione
Proprietario NASA
Destinazione orbita polare
Satellite di Terra
Esito operativo fino al 2008
Vettore razzo Delta II
Luogo lancio Vandenberg Air Force Base
Lancio 13 gennaio 2003, 00:45:00 UTC
Apoapside 594 km
Periapside 578 km
Periodo orbitale 96,4 minuti
Inclinazione orbitale 94°
Eccentricità orbitale 0,00115
Massa 64 kg
Strumentazione 1 Spettrometro
Programma Explorer
Missione precedente Missione successiva
Explorer 81 (RHESSI) Explorer 83 (GALEX)

CHIPS (acronimo inglese per Cosmic Hot Interstellar Plasma Spectrometer, ovvero Spettrometro per il plasma cosmico interstellare caldo) è un satellite artificiale messo in orbita dalla NASA nell'ambito del Programma Explorer, nella cui serie è censito come Explorer 82.

Lanciato il 13 gennaio 2003 per una missione di un anno, è rimasto operativo fino all'14 aprile 2008. Seppure spento, attualmente continua ad orbitare.

Fu il primo satellite della serie UNEX e la prima missione statunitense a fare uso del protocollo TCP/IP per il controllo da Terra del satellite.

Lo scopo iniziale della missione era di studiare il mezzo interstellare che circonda il sole a circa 300 anni luce, ai limiti della Bolla Locale analizzando le emissioni nell'ultravioletto estremo alle lunghezze d'onda comprese tra i 9 e i 26 nm.

Secondo i modelli teorici dell'epoca si riteneva che il mezzo interstellare, che ha una temperatura di 1 milione di gradi, avesse dovuto avere una forte emissione nel campo dell'ultravioletto, tuttavia le osservazioni di CHIPS smentirono questa previsione trovandone solo deboli tracce.

Nel settembre del 2005, lo scopo della missione venne modificato, utilizzando lo spettrometro per l'analisi del sole.[1] Negli anni successivi il satellite riuscì a compiere 1458 distinte osservazioni dell'astro.[2]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Elenco delle fasi salienti della missione CHIPS.
  2. ^ Archivio dei risultati di CHIPS.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Programma Explorer
Lancio di explorer 1
1 I 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 (AE-A) | 18 (IMP-A) | 19 (AD-A) | 20 | 21 (IMP-B) | 22 | 23 | 24 (AD-B) | 25 (Injun-4) | 26 | 27 | 28 (IMP-C) | 29 (GEOS A) | 30 (Solrad 8) | 31 | 32 (AE-B) | 33 (IMP-D) | 34 (IMP-F) | 35 (IMP-E) | 36 (GEOS B) | 37 (Solrad 9) | 38 (RAE-A) | 39 (AD-C) | 40 (Injun-5) | 41 (IMP-G) | 42 (Uhuru) | 43 (IMP-I) | 44 (Solrad 10) | 45 | 46 | 47 (IMP-H) | 48 (SAS-2) | 49 (RAE-B) | 50 (IMP-J) | 51 (AE-C) | 52 (Injun-F) | 53 (SAS-3) | 54 (AE-D) | 55 (AE-E) | 56 (ISEE 1) | 57 (IUE) | 58 (AEM-A) | 59 (ICE) | 60 (AEM-B) | 61 (Magsat) | 62 (DE-1) | 63 (DE-2) | 64 (SME) | 65 (CCE) | 66 (COBE) | 67 (EUVE) | 68 (SAMPEX) | 69 (RXTE) | 70 (FAST) | 71 (ACE) | 72 (SNOE) | 73 (TRACE) | 74 (SWAS) | 75 (WIRE) | 76 (TERRIERS) | 77 (FUSE) | 78 (IMAGE) | 79 (HETE-2) | 80 (WMAP) | 81 (RHESSI) | 82 (CHIPS) | 83 (GALEX) | 84 (Swift) | 85-89 (THEMIS) | 90 (AIM) | 91 (IBEX) | 92 (WISE) | 93 (NuSTAR) | 94 (IRIS)
Voci correlate: Esplorazione spaziale
astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica