Victor-François de Broglie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
Crown of a Duke of France.svg
Victor-François, II duca de Broglie
Victor-François, II duca de Broglie, in un ritratto d'epoca
Victor-François, II duca de Broglie, in un ritratto d'epoca
Duca de Broglie
Stemma
In carica 1745 –
1804
Predecessore François-Marie , I duca de Broglie
Successore Victor, III duca de Broglie
Nascita Parigi, 19 ottobre 1718
Morte Münster, 30 marzo 1804
Dinastia Broglie
Padre François-Marie, I duca de Broglie
Madre Thérèse Gillette Locquet de Grandville
Consorte Marie Anne du Bois de Villiers
Louise Crozat de Thiers

Victor-François de Broglie (Parigi, 19 ottobre 1718Münster, 30 marzo 1804) è stato un generale francese, maresciallo di Francia, primogenito del maresciallo François-Marie de Broglie (1671-1745).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver combattuto, quindicenne, come capitano di cavalleria alle battaglie di Parma e di Guastalla (1734), ebbe il comando del reggimento di fanteria di Lussemburgo sino al 1736. Nel 1741 prese parte alla campagna di Boemia della guerra di successione austriaca, agli ordini del maresciallo de Saxe e fu nominato il 1º marzo dello stesso anno aiutante maggiore generale della fanteria.

Promosso brigadiere il 26 aprile 1742, quindi maggior generale della fanteria il 1º aprile dell'anno dopo, due volte ferito, servì nelle armate della Baviera, dell'Alta Alsazia e del Reno, per essere infine promosso maresciallo di campo il 1º maggio 1745. Alla morte del padre gli successe nel titolo di duca di Broglie, lasciando il titolo di conte sino ad allora adottato. Servì quindi nelle Fiandre, e, a pace raggiunta, fu nominato tenente generale (10 maggio 1748).

Allo scoppio della guerra dei sette anni combatté agli ordini del maresciallo d'Estrées ad Hastenbeck, per essere poi destinato all'armata del principe de Soubise, dove fu battuto alla battaglia di Roßbach ma, riuscite a radunare la truppe, poté ripiegare su Hannover.

Benché avesse comandato l'avanguardia di Soubise, l'inimicizia del maresciallo de Belle-Isle gli impedì di ottenere il comando di un'armata. Al contrario, servì in Germania agli ordini del marchese de Contades dove riportò la vittoria di Bergen il 3 aprile 1759. Dopo la battaglia di Minden, dove Contades fu sconfitto, il re ne affidò la sostituzione proprio a Broglie, e lo nominò maresciallo di Francia il 16 dicembre.

L'imperatore Francesco I lo creò principe del Sacro Romano Impero nel 1759, titolo che la famiglia conservò, in riconoscimento dei servigi resi nella guerra contro la Prussia. Cadde cionondimeno in disgrazia in seguito alla sconfitta di Vellinghausen (13 luglio 1761).

Nel decennio successivo de Broglie fu governatore del territorio dei Trois-Évêchés, quindi di Alsazia. Fu comandante delle truppe che Luigi XVI riunì intorno a Versailles allo scoppio della Rivoluzione.

Luigi XVI lo nominò segretario di Stato alla guerra l'11 luglio 1789, ma rimase in carica solo pochi giorni. Lasciò la Francia su invito di Necker (16 luglio 1789) e prese il comando dell'armata controrivoluzionaria del principe Condé nel 1792, operante in Champagne durante l'invasione austro-prussiana.

Nel 1797 andò in Russia, quindi a Riga l'anno successivo, e infine a Münster dove morì anni dopo avendo sempre rifiutato di tornare in Francia.

Matrimoni e figli[modifica | modifica sorgente]

Victor-François de Broglie sposò in prime nozze nel 1736 Marie Anne du Bois de Villiers da cui ebbe tre figli:

  • François (n./m. 1737)
  • Alexis (1738-1739)
  • Charles (1744-1747)

Alla morte della prima moglie, si risposò nel 1752 con Louise Augustine Salbigothon Crozat de Thiers, che gli diede dodici figli:

  • Louise Augustine Thérèse (1753-1771), sposò Louis Etienne Damas, conte de Crux
  • Charlotte Amélie Salbigothon (1754-1795), sposò Franz Ludwig, conte di Helmstatt
  • Adélaïde (n./m. 1755)
  • Charles Louis Victor (1756-1794), sposò Constance Louise Sophie, contessa di Rosen-Kleinroop
  • Charles Louis Victor (1761-1849)
  • Auguste Joseph (1762-1855), principe di Broglie-Revel, spoò Françoise de La Brousse de Verteillac
  • Adélaide Françoise (1764-1852), sposò Stanislas, marchese de Boisse
  • Charles (1765-1849)
  • Maurice Jean Madeleine (1766-1821), vescovo di Gand
  • Eugène Marie Victor (1770-1773)
  • Aglaé Charlotte Marie (1771-1846), sposò Casimir, marchese di Murat de l'Estang
  • Victor Amedee Marie (1772-1851), sposò Genevieve de Montreuil, da cui discende l'attuale famiglia
  • Un bambino o una bambina (n./m. 1776)

Stato di servizio[modifica | modifica sorgente]

Decorazioni e titoli[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo
— 1 gennaio 1759
Cavaliere dell'Ordine di San Michele - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Michele
— 1 gennaio 1759
Cavaliere dell'Ordine San Luigi di Francia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine San Luigi di Francia

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • J. Balteau, Dictionnaire de biographie française, 1933
  • Louis-Gabriel Michaud, Biographie universelle ancienne et moderne: histoire par ordre alphabétique de la vie publique et privée de tous les hommes, 1843
  • «Victor-François de Broglie», in Marie-Nicolas Bouillet e Alexis Chassang, Dictionnaire universel d'histoire et de géographie, 1878
Predecessore Segretario di Stato per la guerra Successore Royal Standard of the King of France.svg
Louis Pierre de Chastenet de Puységur 13 luglio-16 luglio 1789 Jean-Frédéric de la Tour du Pin-Gouvernet
Predecessore Duca de Broglie Successore Royal Standard of the King of France.svg
François-Marie, I duca de Broglie 1745 - 1804 Victor III duca de Broglie

Controllo di autorità VIAF: 41935290