Brigadiere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Brigadiere è un grado militare che ha assunto vari ruoli e compiti a seconda del paese e dell'epoca. Il termine deriva da brigata, di origine francese, il cui ufficiale superiore comandante veniva chiamato brigadiere o brigadier generale.

Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia oggi il grado appartiene ai "sovrintendenti" (riforma del 2001, che ha abrogato la categoria dei "sottufficiali" nelle forze di polizia - vedasi il decreto legislativo n. 67 del 28/02/2001). Il brigadiere è il secondo grado dei sovrintendenti dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Il brigadiere riveste la qualifica di ufficiale di Polizia Giudiziaria. È superiore al grado di vice brigadiere ed è inferiore al grado di brigadiere capo.

Fino al 1992 il grado di brigadiere era in uso anche nel disciolto Corpo degli Agenti di Custodia (ora Polizia Penitenziaria), e fino al 1981 era in uso nel Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza (ora Polizia di Stato); attualmente i due corpi civili usano la corrispondente qualifica di sovrintendente.

Il distintivo di grado del brigadiere consiste di un gallone e due galloncini argentati per i Carabinieri, oppure dorati per la Guardia di Finanza.

Esercito svizzero[modifica | modifica wikitesto]

it: Brigadiere, fr: Brigadier, de: Brigadier

Nell'esercito svizzero, il grado di brigadiere (abbreviato br) è un alto ufficiale superiore (ufficiale generale).