Van Hool

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Van Hool
Stato Belgio Belgio
Fondazione 1947 a Lier, Belgio
Sede principale Lier
Settore Veicoli
Prodotti Autobus e filobus
Dipendenti 4000[1] (2012)
Sito web www.vanhool.be
Utrecht: jumbobus del Qbuzz Van Hool AGG300 sulla linea depot
Gent: filosnodato "De Lijn" Van Hool AG280T n. 19 sulla linea 3
Pullman turistico Van Hool Acron T815

Van Hool è un'azienda belga, fondata nel 1947 con sede a Lier, che oggi realizza principalmente autobus e rimorchi per camion, oltre a fornire ad importanti multinazionali carrozzerie per autobus e filobus.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 febbraio 1957 un importante accordo commerciale fu firmato con Fiat V.I.. Van Hool aveva ottenuto di potere continuare ad integrare i motori ed altri componenti meccanici di provenienza Fiat (cambi, assi e ponti). Van Hool passava così da semplice carrozziere a vero costruttore belga di autobus urbani e di linea con il marchio Van Hool-Fiat. Con questo accordo, Van-Hool diventava anche licenziataria di Fiat camion - vari Fiat 682 e poi Fiat 619 furono costruiti su licenza in Belgio - Inoltre, l’impresa diventava un carrozziere rinomato, ciò gli permise una forte espansione.

Immediatamente i prodotti nati dalla collaborazione Van Hool-FIAT ebbero un immenso successo: già in agosto 1957 il centesimo autobus Van Hool-Fiat fu consegnato, e in luglio 1961 il traguardo dei 500 autobus Van Hool-Fiat era raggiunto.

Nel 1981, Van Hool mise un termine alla sua lunga collaborazione con la divisione V. I. della Fiat. Il suo statuto di costruttore indipendente si affermò ancora di più. Sono più di 10.000 gli autobus prodotti col marchio Van Hool-Fiat.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

VanHool AN300 GPL n°306 di AIM Vicenza in Via Pizzocaro sulla linea 7.
VanHool AG300 New n°316 di AIM Vicenza, al capolinea di Via Giuriolo della linea 11.

La Van Hool costruisce totalmente la maggior parte degli autobus e solo in parte carrozza telai per fabbricanti di autobus e filobus come Mercedes-Benz, Volvo e Scania AB.

Sono prodotti sia modelli gran turismo, sia modelli urbani e suburbani con netta prevalenza di versioni lunghe (autobus da 12 metri a 2 assi o 15 metri a 3 assi), articolate (autosnodati e filosnodati da 18 metri) e biarticolate (jumbobus e jumbofilobus da 25 metri, non ammessi dal Codice della strada vigente in Italia). L'azienda realizza anche modelli gran turismo a due piani (13,50 metri a 3 assi).

Nel 1980, i paesi europei hanno iniziato ad allontanarsi dal design standard dei bus urbani, lasciando quindi, libero sfogo alle idee dei produttori. La risposta della Van Hool è stata lo sviluppo gli autobus urbani serie-A. Il primo membro, l'A500, è stato introdotto nel 1985.

Sarebbe seguita, negli anni successivi un'intera famiglia, sempre seguendo una convenzione di denominazione chiara.

Per esempio, in "AG500":

A = Autobus (bus urbano)

G = Geleed (articolato) 500 = altezza del pavimento, in millimetri

La produzione della serie-A continuò fino agli inizi del 21° secolo, quando fu sostituita dalle serie "A New" e "A330".

Modelli in produzione[modifica | modifica wikitesto]

Qui sono elencate tutte le versioni in produzione dalla VanHool.

Veicoli Diesel[modifica | modifica wikitesto]

VanHool A 308. Lunghezza: 9,50 metri. Larghezza: 2,30 metri.

VanHool A 309. Lunghezza: 9,90 metri. Larghezza: 2,30 metri.

VanHool A 330. Lunghezza: 11,90 metri. Larghezza: 2,50 metri.

VanHool A 360. Lunghezza: 12,00 metri. Larghezza: 2,50 metri.

VanHool AG 300. Lunghezza: 17,50 metri. Larghezza: 2,50 metri.

VanHool AGG 300. Lunghezza: 24,70 metri. Larghezza: 2,50 metri.

Veicoli Metano[modifica | modifica wikitesto]

VanHool A 330 CNG. Lunghezza: 11,90 metri. Larghezza: 2,50 metri.

VanHool A 360 CNG. Lunghezza: 12,00 metri. Larghezza: 2,50 metri.

Ibridi Diesel[modifica | modifica wikitesto]

VanHool A 308 Hyb. Lunghezza: 9,50 metri. Larghezza: 2,30 metri.

VanHool A 309 Hyb. Lunghezza: 9,90 metri. Larghezza: 2,30 metri.

VanHool A 330 Hyb. Lunghezza: 11,90 metri. Larghezza: 2,50 metri.

VanHool A 360 Hyb. Lunghezza: 12,00 metri. Larghezza: 2,50 metri.

VanHool AG 300 Hyb. Lunghezza: 17,50 metri. Larghezza: 2,50 metri.

ExquiCity 18. Lunghezza: 18,60 metri. Larghezza: 2,50 metri.

ExquiCity 24. Lunghezza: 23,80 metri. Larghezza: 2,50 metri.

Fuel Cell[modifica | modifica wikitesto]

VanHool A 330 Fuel Cell. Lunghezza: 11,90 metri. Larghezza: 2,50 metri.

Filobus[modifica | modifica wikitesto]

VanHool A 330 T. Lunghezza: 11,90 metri. Larghezza: 2,50 metri.

VanHool AG 300 T. Lunghezza: 10,50 metri. Larghezza: 2,50 metri.

ExquiCity 18. Lunghezza: 18,60 metri. Larghezza: 2,50 metri.

ExquiCity 24. Lunghezza: 23,80 metri. Larghezza: 2,50 metri.

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Il mercato principale dell'azienda è l'Europa occidentale e l'Africa settentrionale, anche se non mancano importanti commesse anche negli Stati Uniti.

In Italia la diffusione dei prodotti VanHool ha avuto un discreto successo.

Molti dei veicoli VanHool presenti in Italia sono stati carrozzati dalla De Simon di Osoppo. Tra le città in cui possiamo trovare alcuni autobus o filobus ci sono:

  • Bologna, con 2 esemplari di VanHool A330Hybrid acquistati nell'ambito del progretto Civitas Mimosa e 20 VanHool AG300 acquistati nel 1998 da ATC Bologna, oggi Tper.
  • Trento, con 3 VanHool A360 elettrici di Trentino Trasporti.
  • Verona, con diversi VanHool A300 a gasolio appartenuti ad ATV Verona.
  • Vicenza, con 6 autosnodati VanHool AG300 del 1996, 13 autobus a gas naturale VanHool AN300 GPL del 1999 e 2 VanHool New AG300 del 2003.
  • Venezia, con alcuni esemplari di VanHool AG300 De Simon che effettuano il servizio interurbano per Padova.
  • Torino, con ben 85 autosnodati VanHool AG300, immatricolati tra il 1999 e il 2002.
  • Milano, con diversi filosnodati modello New AG300 T, impiegati sulle circolari 90 e 91 e un esemplare di VanHool A330 Hybrid in servizio sulla linea 50.
  • Lecce, con 5 filobus modello New A330 T, ovvero la versione 12 metri del filobus.
  • Bari, con 3 filobus modello New A330 T, ovvero la versione 12 metri del filobus.
  • Avellino, con 11 filobus modello New A330 T in attesa di essere impiegati nella nuova rete filoviaria cittadina.
  • Rimini, con 5 filosnodati VanHool New AG300 T in servizio sulla linea 11.
  • Genova, con esemplari autosnodati sia di autobus (54) che di filobus (17), tutti modello New AG300.
  • Brescia. Brescia Trasporti possiede un esemplare di VanHool A330 CNG del 2002 usato per breve tempo, accantonato per problemi tecnici e rientrato in servizio nel 2014.
  • Trieste. La Trieste Trasporti ha avuto nella sua flotta, fino a qualche anno fa, alcuni esemplari di autosnodato VanHool AG300.
  • Parma. La TEP ha 9 filobus modello ExquiCity nel suo parco macchine dal 2012.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati VanHool.be

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]