Trevor Taylor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trevor Taylor
Dati biografici
Nome Trevor Patrick Taylor
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1959, 1961-1964, 1966
Miglior risultato finale 10º (1962)
GP disputati 27
Podi 1
Punti ottenuti 8
 

Trevor Patrick Taylor (Sheffield, 26 dicembre 193627 settembre 2010) è stato un pilota automobilistico britannico.

Ha disputato 6 Mondiali di F1, ottenendo, come miglior piazzamento finale, un decimo posto nella stagione 1962, annata in cui ha ottenuto il suo unico piazzamento sul podio, un secondo posto nel Gran Premio d'Olanda alle spalle di Graham Hill.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Taylor iniziò la propria carriera di pilota automobilistico all'età di diciannove anni,[1] prendendo parte ad eventi locali. Passò poi nel giro di poco tempo alla F3 inglese, conquistando il titolo nel 1958 alla guida di una Cooper. Il successo ottenuto gli permise di debuttare in Formula 2 l'anno seguente.

Vincitore di varie gare e campione di Formula Junior, ebbe nel 1961 la possibilità di correre per la Lotus in Formula 1, cogliendo il suo unico podio con un secondo posto al Gran Premio d'Olanda 1962. Sempre lo stesso anno fu protagonista di un grave incidente a Spa dal quale uscì pressoché illeso e vinse il Gran Premio del Messico, gara fuori calendario.[1] Dopo un 1963 incolore venne licenziato dalla Lotus e sostituito con Peter Arundell.[1] Passò allora alla BRP, ma si ritrovò a guidare una vettura poco competitiva, afflitta da problemi legati al telaio.[1] Nonostante ciò conquistò il suo ultimo punto in carriera, con un sesto posto al Gran Premio degli Stati Uniti 1964.

Successivamente si è dedicato soprattutto a gare con vetture turismo e di Formula 5000, apparendo in Formula 1 solo in una gara nel 1966, fino al 1972, anno del suo ritiro dalle competizioni.[1]

Risultati in Formula 1[modifica | modifica sorgente]

1959 Scuderia Vettura Flag of Monaco.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Portugal.svg Flag of Italy.svg US flag 49 stars.svg Punti Pos.
Ace Garage Cooper T51 NQ 0
1961 Scuderia Vettura Flag of Monaco.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Punti Pos.
Team Lotus Lotus 18 13 0
1962 Scuderia Vettura Flag of the Netherlands.svg Flag of Monaco.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of South Africa 1928-1994.svg Punti Pos.
Team Lotus Lotus 24 2 Rit Rit 8 8 Rit Rit 12 Rit 6 10º
1963 Scuderia Vettura Flag of Monaco.svg Flag of Belgium.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Mexico (1934-1968).svg Flag of South Africa 1928-1994.svg Punti Pos.
Team Lotus Lotus 25 6 Rit 10 13 SQ 8 Rit Rit 8 1 16º
1964 Scuderia Vettura Flag of Monaco.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Austria.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Mexico (1934-1968).svg Punti Pos.
BRP BRP Rit 7 Rit Rit Rit NQ 6 Rit 1 20º
1966 Scuderia Vettura Flag of Monaco.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Mexico (1934-1968).svg Punti Pos.
Aiden Jones Shannon Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (EN) Drivers: Trevor Taylor, grandprix.com. URL consultato il 4 novembre 2012.