Lotus 18

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lotus 18
Lotus 18 Stirling Moss Monaco 1961.jpg
La Lotus 18 con la quale Stirling Moss vinse il GP di Monaco 1961
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Team Lotus
Categoria Formula 1
Squadra Team Lotus
Progettata da Colin Chapman
Sostituisce Lotus 16
Sostituita da Lotus 21
Descrizione tecnica
Meccanica
Motore Coventry Climax L4
Maserati L4
Borgward L4
Dimensioni e pesi
Passo 2286 mm
Peso 440 kg
Altro
Carburante Sasol
Pneumatici Dunlop
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio d'Argentina 1960
Piloti principali
Stirling Moss
John Surtees
Innes Ireland
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
28 4 5 4

La Lotus 18 è stata una monoposto con la quale la scuderia inglese Lotus ha preso parte al campionato del mondo di Formula 1.

Debuttò al Gran Premio d'Argentina 1960 con Innes Ireland e venne utilizzata anche nelle tre stagioni seguenti dalla squadra ufficiale Lotus e da altri team privati. Corse 19 Gran Premi conquistando 3 vittorie, 5 pole-position e 4 giri veloci. Fu un eccezionale successo per il costruttore inglese e ne vennero realizzati circa 150 esemplari.

Modello 18/21[modifica | modifica sorgente]

La Lotus 18/21

Nel 1961 la Lotus 18 fu migliorata con soluzioni tecniche prese in prestito dal modello 21. Questa particolare vettura è nota come modello 18/21. Utilizzata dal 1961 al 1963, e da Clive Puzey nelle prove del Gran Premio del Sud Africa 1965, corse 9 Gran Premi e vinse con Moss al Nürburgring nel 1961.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1