Scooby-Doo (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scooby-Doo
Scooby-Doo (film).JPEG
Una scena del trailer
Titolo originale Scooby-Doo
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA, Australia
Anno 2002
Durata 86 min
Colore Colore
Audio Sonoro
Rapporto 35 mm
Genere commedia, animazione, fantastico
Regia Raja Gosnell
Soggetto Craig Titley, James Gunn, Hanna-Barbera Productions (personaggi)
Sceneggiatura James Gunn
Produttore Charles Roven, Richard Suckle
Produttore esecutivo Robert Engelman, Andrew Mason, Kelley Smith-Wait, William Hanna, Joseph Barbera
Casa di produzione Mosaic Media Group
Distribuzione (Italia) Warner Bros. Pictures
Art director Bill Booth, Donna Brown, Helen Gabrielle Gliniak, Christian Wintter
Fotografia David Eggby
Montaggio Kent Beyda
Effetti speciali Brian Cox (coordinatore), John Cox (animatronica)
Musiche David Newman
Scenografia Jodie Allen, Suza Maybury, Matthew Putland, Sandy Wingrove
Costumi Leesa Evans
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Premi

Scooby-Doo è un film del 2002 diretto da Raja Gosnell. È il primo film con attori dal vivo dedicato ai personaggi della serie animata Scooby-Doo, realizzato in tecnica mista con supporto di grafica computerizzata e animatronica.

Il film ha avuto un sequel, Scooby-Doo 2: Mostri scatenati (2004), e due prequel per la televisione: Scooby-Doo! Il mistero ha inizio (2009) e Scooby-Doo! La maledizione del mostro del lago (2010).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Fred Jones, Daphne Blake, Velma Dinkley e Shaggy Rogers sono quattro ragazzi che insieme costituiscono un gruppo di investigatori chiamato Misteri & Affini, che mandano avanti anche in compagnia del loro buffo e fifone cane danese parlante di nome Scooby Doo.
Una notte, i quattro amici si ritrovano a dover risolvere un caso nella dimora di Pamela Anderson (una guest star nel film), minacciata da un ennesimo criminale che si traveste da spettro con lo scopo di mandare in fallimento la ragazza dopo averlo scaricato. La Misteri e Affini riesce fortunatamente a risolvere il caso, ma in seguito al loro successo, hanno un litigio e infine si sciolgono.

Due anni dopo, a loro insaputa, vengono invitati tutti e quattro a trascorrere una settimana di vacanza nel parco a tema horror di Spooky Island, diretto dal proprietario Emile Mondavaorius. Si rincontrano quindi all'aeroporto dopo tanto tempo, ma una volta giunti a destinazione scoprono di essere stati convocati lì con l'intenzione di fargli risolvere un altro caso. Emile spiega loro che ciò è dovuto al fatto che gli studenti che arrivano in vacanza a Spooky Island, quando se ne vanno, hanno un comportamento diverso da quello che avevano quando erano sbarcati il primo giorno. I quattro ragazzi e Scooby decidono quindi di aiutare il signor Mondavaorius a risolvere il caso, ma individualmente.
Mentre Shaggy cerca di conquistare una ragazza del luogo di nome Mary Jane, Velma prende parte ad uno spettacolo musicale messo in scena da N'Goo Tuana, in cui scopre che il parco in cui si trovano è stato costruito proprio su un territorio precedentemente abitato da creature spaventose.
Nel frattempo, Scooby riceve una telefonata anonima e viene attirato nella foresta con la scusa di ricevere in cambio una sacca di gustosi hamburger. Contrariamente alle aspettative, viene però attaccato da uno spaventoso mostro, anche se alla fine riesce a riunirsi al suo amico Shaggy.
Daphne invece, si confronta con un sacerdote voodoo che abita sulla spiaggia, il quale le consiglia di non entrare assolutamente nel castello stregato. La ragazza invece, che crede che le sue parole siano solo un modo per raggirarla e indurla ad ottenere meno indizi possibili, entra nel castello in compagnia di Shaggy e Scooby. All'interno incontrano anche Fred e Velma. I ragazzi si dividono, ma qualcuno li sta osservando e mette quindi in moto tutte le giostre del castello, che si rivelano essere vere e proprie trappole pericolose. Fred e Velma riescono però a disazionare la leva che mette in moto i macchinari, per poi scoprire che nel castello vi è nascosta una scuola segreta intenzionata a dare avvio ad un lavaggio del cervello.
Nel frattempo, Daphe riesce a trovare una caricatura di un piramide in miniatura chiamata Demon Ritus, un oggetto sacro. Dopo essersi riuniti, i ragazzi e Scooby fuggono dal castello e si dirigono al ristoro del parco, dove Velma inizia ad analizzare a fondo il Demon Ritus, scoprendo che in realtà nasconde dei passi per eseguire un leggendario rito apocalittico.

Ad un tratto però, un banda di veri mostri irrompe nel ristorante rapendo molte persone, tra cui anche Fred e Velma, e trasportandoli in una specie di cripta sotterranea. Daphe, Shaggy e Scooby, insieme a Mary Jane, il mattino dopo scoprono tutte le persone catturate la sera prima divertirsi in spiaggia come se niente fosse accaduto. Scoprono però che tutti i ragazzi sono stati posseduti dalle anime nere dei mostri e vengono addirittura aggrediti e inseguiti da Fred.
Daphe e Mary Jane vengono infine possedute anch'esse e private del Demon Ritus, ma quando Scooby se ne accorge, cerca di allontanare Mary Jane da Shaggy, il quale però non gli crede. Tra i due scoppia quindi una lite, durante la quale Scooby finisce accidentalmente giù per la cripta sotterranea in cui vi annidano i mostri. Shaggy vuole ritrovare il suo amico all'interno, ma si accorge invece della presenza di una vasca contenente tutte le anime delle persone possedute. Shaggy libera Fred, Daphne e Velma facendo uscire dal loro corpo i mostri che li avevano posseduti, in quanto si erano nascosti nei corpi altrui per essere invulnerabili alla luce del sole, che invece gli è fatale. Shaggy recupera anche il Demon Ritus e si ricongiunge con gli altri tre, per poi dirigersi nuovamente dal sacerdote voodoo, dove scoprono che la mente di tutto l'accaduto è in realtà Emile Mondavaorius, il quale ha bisogno dell'animo di una creatura pura, ovvero Scooby, per completare il rito apocalittico inciso sul Demon Ritus e conquistare il mondo.
La Misteri & Affini escogita un'idea per liberare Scooby, ma il piano va in fumo e i ragazzi decidono di improvvisare, poiché il rituale ha già avuto inizio. Fred, Velma e Shaggy si confondono così tra le persone possedute dai mostri, ma vengono scoperti e privati ancora una volta del Demon Ritus, mentre Daphne è costretta ad uscire dalla cripta. Shaggy parla a Scooby dicendogli di essere il suo migliore amico e pregandolo di fuggire con lui. Emile però aspira il protoplasma contenente l'anima pura e innocente di Scooby, insieme a tutte le altre, per completare il rito.
Shaggy però, non vuole vedere il suo amico morire, per cui ferisce gravemente il signor Mondavaorius. Fred e Velma scoprono però che in realtà Emile Mondavaorius è un robot, telecomandato abilmente niente meno che da Scrappy Doo, nipote di Scooby, che intendeva impossessarsi delle anime degli abitanti di Spooky Island per trasformarsi in un mostro alto otto metri e conquistare il mondo.

Durante la battaglia, Scrappy diventa molto più grande per aver assorbito buona parte delle anime rubate, ma Daphe fa cadere un soldato posseduto nella vasca contenente tutti i protoplasmi dei ragazzi facendo rimpicciolire nuovamente Scrappy. Shaggy infine ritrova il vero Emile Mondavaorius, segregato da tempo in un tombino.
La Misteri & Affini decide infine di ricongiungersi e di continuare a lavorare insieme, mentre Scrappy viene sbattuto in carcere.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Date di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne presentato in tutto il mondo nel corso dell'estate del 2002, con le seguenti date:

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film incassò 19.204.859 dollari nel giorno di apertura e 54.155.312 dollari durante il fine settimana in 3,447 cinema. Circa 15,711 dollari per cinema e arrivò 1# al box office. L'incasso finale del film fu di 153.294.164 dollari negli Stati Uniti. In altri stati il film incassò 122.356.539 dollari per un totale di 275.650.703 dollari, diventando così il quindicesimo film più apprezzato del 2002[1].

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ricevette recensioni negative da parte dei critici. Sul sito Rotten Tomatoes il film ha una percentuale del 30%, con un punteggio di 4.4 su 10. Nel sito Metacritic, il film ha un punteggio di 35 su 100. Il film ha ricevuto durante l'edizione dei Razzie Awards 2002 due candidature per il Peggior attore non protagonista a Freddie Prinze, Jr. e "Più flatulento film per adolescenti".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Total Lifetime Grosses, boxofficemojo.com, 22 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema