Safari Rally

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un check point al Safari Rally del 1973

Il Safari Rally, detto anche semplicemente Safari, è una gara di rally istituita dalla East African Coronation Safari per celebrare l'incoronazione della Regina Elisabetta II. La prima edizione, svoltasi tra il 27 maggio e il 1º giugno del 1953, attraversava il Kenya, l'Uganda e la Tanzania (all'epoca Tanganyika).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fino al 1974 la gara ebbe nome di East African Safari Rally; in seguito divenne "Safari Rally". Il Safari Rally è considerato da molti come il rally più duro del mondo.

L'evento fu cancellato dal Campionato Mondiale Rally (WRC) nel 2003 per mancanza di fondi dell'organizzazione. Dopo alcuni anni in cui aveva validità solamente continentale, nel 2007 e nel 2009 è stata gara valevole per l'Intercontinental Rally Challenge.

Vincitori[modifica | modifica sorgente]

  • 1953 - non è stato proclamato un vincitore ufficiale
Alan Dix / Johnny Larsen | Volkswagen Käfer 1131 cc
Doug Airth / Raymond Collinge | Standard Vanguard
Arne Kopperud / Kora Kopperud / Ford Zephyr II
Morris Temple-Boreham / Mike Armstrong | Auto Union 1000
Non più nel circuito WRC

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo