Jean-Pierre Nicolas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean Pierre Nicolas
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Dati agonistici
Categoria Rally
Carriera
Carriera nel mondiale Rally
Esordio 1973 (Rally di Monte Carlo)
Scuderie Alpine-Renault, Peugeot
Miglior risultato finale 2º (1978)[1]
Rally disputati 40
Rally vinti 5
Podi 13
Punti ottenuti 32[2]
59 prove speciali vinte
Palmarès
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Jean Pierre Nicolas (Marsiglia, 22 gennaio 1945) è un ex pilota di rally francese, vincitore in carriera di cinque prove del campionato del mondo rally.

La Peugeot 504 V6 Coupé con la quale Nicolas si aggiudicò il Safari Rally nel 1978

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato al campionato del mondo rally dal 1973 al 1984, laureandosi vice-campione del mondo nel 1978, in quella che era ancora la Coppa FIA piloti e che solo dall'anno successivo sarebbe diventata il campionato del mondo piloti.[3]

È stato il direttore Sportivo della Peugeot Sport, nel periodo dei trionfi della Peugeot 206 WRC, quindi è diventato Motorsport Development Manager dell'Intercontinental Rally Challenge per conto della FIA .[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

1978

Vittore nel mondiale rally[modifica | modifica wikitesto]

Anno Rally Navigatore Vettura
1973 Francia Tour de Corse Francia Michel Vial Alpine-Renault A110 1800
1976 Marocco Rally internazionale del Marocco Francia Michel Gamet Peugeot 504 TI
1978 Monaco Rally di Monte Carlo Francia Vincent Laverne Porsche 911 SC
Kenya Safari Rally Francia Jean-Claude Lefèbvre Peugeot 504 V6 Coupé
Costa d'Avorio Rally della Costa d'Avorio Francia Michel Gamet Peugeot 504 V6 Coupé

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In Coppa FIA piloti
  2. ^ Dal 1979 da quando esiste il mondiale piloti
  3. ^ Jean-Pierre Nicolas - World Rally Championship Results, rallybase.nl. URL consultato il 16 dicembre 2011.
  4. ^ Pioggia e fango in Turchia per la prima tappa dell'IRC, motorsportblog.it. URL consultato il 16 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 2492468