Ramses IX

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ramesse IX
Ramesse IX in un rilievo a Karnak.
Ramesse IX in un rilievo a Karnak.
Re dell'Alto e Basso Egitto
In carica Nuovo Regno
Incoronazione 1125 a.C.
Predecessore Ramesse VIII
Successore Ramesse X
Morte 1107 a.C.
Luogo di sepoltura Valle dei Re, tomba KV6
Dinastia XX dinastia egizia
Consorte Baketurel
Figli Ramesse X

Ramesse IX (... – 1107 a.C.) è stato un faraone della XX dinastia egizia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Come per il suo predecessore anche per Ramesse IX non sono chiari quali fossero i suoi legami con la famiglia reale e quindi, di conseguenza, la sua posizione come pretendente al trono. Secondo un'ipotesi, non verificata con sicurezza, potrebbe essere stato figlio di Montuherkhepshaf, figlio a sua volta di Ramesse III. A detta di altri studiosi (Kitchen) potrebbe essere stato figlio di Ramesse VII o addirittura (E.F. Wente) di Ramesse VIII. Secondo un'altra ipotesi si tratterebbe di un figlio di Ramesse III.

Ramesse IX, nei testi che ci sono pervenuti, onorò la memoria di Ramesse VI e di Ramesse VII ma ignorò del tutto il suo diretto predecessore.
Durante i suoi 18 anni di regno la situazione interna dell'Egitto permase precaria ed anche in Nubia si ebbero rivolte sedate solamente grazie all'intervento delle tribù dei Nehesy, da sempre alleate dell'Egitto. I testi riportano una sempre maggior presenza di genti di stirpe libica sia tra i lavoratori ma soprattutto come truppe mercenarie, non sempre affidabili quanto a comportamento e fedeltà. Una misura del disordine sociale può essere vista nel grave problema dei furti nelle necropoli reali, problema a cui Ramesse IX cercò di porre freno e di cui ci rimane documentazione in numerosi papiri processuali. La stesso villaggio di Deir el-Medina, residenza del personale addetto alla manutenzione delle tombe reali, fu considerato a rischio di saccheggio ed i suoi archivi vennero infatti spostati a Medinet Habu.

Nel 10º anno di regno di Ramesse IX si verificò un evento che può essere considerato il precursore dei problemi che porteranno alla dissoluzione dello stato unitario al termine del Nuovo regno: Amenhotep, Primo Profeta di Amon, si fece rappresentare, in un rilievo, con la stessa statura del sovrano violando così l'ancestrale gerarchia iconografica e sottintendendo una uguale dignità. Anche se in questo caso il potere reale fu ancora sufficiente per allontanare Amenhotep dal suo incarico, il fatto fu una riprova dello status quo per cui il controllo di buona parte dell'Alto Egitto era nelle mani del clero tebano.

Ramesse IX fu sepolto nella Valle dei Re nella tomba conosciuta come KV6 ma la sua mummia venne ritrovata nella tomba DB320 del rifugio di Deir el-Bahari.

Rilievo raffigurante Ramesse IX. Metropolitan Museum.

Titolatura[modifica | modifica sorgente]

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
E1
D43
m N28 R19
Srxtail.jpg
k3 nḫt ḫ՚ m w3st Ka nekhet Ankhemuaset Toro possente, che appare a Tebe
G16
nbty (nebti) Le due Signore
wsr s r
D43
F23
D43
G7 s n
Aa1
N19 N23
N23
wsr ḫps s՚ḫ t3wy Dalla grande potenza, che difende le Due Terre
G8
ḥr nbw Horo d'oro
wsr M4 M4 M4 W19 i A23 G36
r
M23 t i i Z3

D46
r
D43
T10
t
Z2
Z2
Z2
wsr rnpwt mi ՚ndt wr nsyt dr pdt 9 Possente e duratuto con grande regalità, che sconfigge i 9 archi (popoli stranieri)
M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
Hiero Ca1.svg
C2 nfr
D28
N5 U21
n
Hiero Ca2.svg
nfr k3 r՚ stp.n r՚ Neferkara Setepenra Perfetto è il Ka di Ra, scelto da Ra
G39 N5
 
s3 Rˁ Figlio di Ra
Hiero Ca1.svg
N28 C12 R19 C12 N36 M23 F31 s r&r
Hiero Ca2.svg
r՚ ms sw ḫ՚ w3st mr imn Ramessu khaemuaset meriamon Nato da Ra, apparso a Tebe, amato da Amon

Datazioni alternative[modifica | modifica sorgente]

Autore Anni di regno
Redford 1139 a.C. - 1120 a.C.
Gardiner 1134 a.C. - 1117 a.C.
Arnold 1131 a.C. - 1112 a.C.
Malek 1126 a.C. - 1108 a.C.
Krauss 1126 a.C. - 1108 a.C.
Shaw 1126 a.C. - 1108 a.C.
Dodson 1123 a.C. - 1104 a.C.
von Beckerath 1021 a.C. - 1103 a.C.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Federico Arborio Mella, L'Egitto dei faraoni, Milano, Mursia, 1976 ISBN 88-425-3328-9
  • Franco Cimmino, Dizionario delle dinastie faraoniche, Bologna, Bompiani, 2003 ISBN 88-452-5531-X
  • Alan Gardiner, La civiltà egizia, Torino, Einaudi, 1997 ISBN 88-06-13913-4
  • Alfred Heuss et al., I Propilei. I, Verona, Mondadori, 1980
  • Università di Cambridge, Storia Antica. II, 3. Il Medio Oriente e l'area Egea 1380-1000 a.C., Milano, Il Saggiatore, 1975

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
Ramesse VIII 1107 - 1107 a.C. Ramesse X