Quake engine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quake engine
Sviluppatore id Software
Sistema operativo DOS
Microsoft Windows
Linguaggio C
Genere Motore grafico
Licenza GPL
(Licenza libera)
Sito web Sito ufficiale

Il Quake Engine è un motore grafico scritto nel 1996 da id Software (in particolare da John Carmack e Michael Abrash) per lo sparatutto in prima persona Quake. Dal 21 dicembre 1999, i codici sorgenti sono disponibili sotto licenza GPL.

Tecnologia[modifica | modifica wikitesto]

A differenza di quello che può essere definito il suo predecessore, cioè il motore grafico di Doom (Doom Engine), il Quake Engine ha un sistema di rendering in vero 3D. Inoltre utilizza, per l'illuminazione, il Gouraud shading per gli oggetti in movimento, e il metodo delle Lightmap precalcolate per quelli statici: quest'ultima metodologia, usata per la prima volta in questo motore grafico, è necessaria per evitare la distorsione delle superfici. Il formato dei livelli è, come per Doom, quello della partizione binaria dello spazio (BSP).

Accelerazione Hardware[modifica | modifica wikitesto]

Quake fu uno dei primi titoli a supportare l'accelerazione tramite schede video acceleratrici, aggiunta in un secondo momento tramite una patch. Carmack creò inizialmente una versione per Vérité V1000 di Rendition, chiamata vQuake; in seguito creò una versione chiamata GLQuake, che aveva il supporto delle specifiche OpenGL, e che diventò la killer application per eccellenza delle schede dotate di chipset 3dfx.

QuakeC[modifica | modifica wikitesto]

Il QuakeC è un linguaggio interpretato, utilizzato da id Software per programmare diversi aspetti riguardanti Quake (come ad esempio il comportamento dei nemici o la potenza delle armi). È stato inoltre ideato per facilitare le modifiche da parte di utenti amatoriali o commerciali (se il motore era venduto in licenza).

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Albero di famiglia dei motori grafici derivati dal Quake engine

Oltre a GLQuake, esistono altri due versioni ufficiali del motore, oltre che ad un gran numero di port non ufficiali.

WinQuake[modifica | modifica wikitesto]

Rilasciato l'11 marzo 1997, WinQuake è una versione del motore grafico per sistemi Windows. Carmack preferì non utilizzare le librerie Direct3D, per continuare il supporto di OpenGL.

QuakeWorld[modifica | modifica wikitesto]

QuakeWorld è una versione del Quake Engine di id Software, rilasciata il 17 dicembre 1996 e dotata di supporto TCP/IP per il gioco multiplayer su internet; l'originale Quake permetteva infatti il solo gioco attraverso LAN o diretto tramite modem. Il "pacchetto" QuakeWorld include un programma chiamato QuakeSpy per la ricerca dei server, in seguito evolutosi in GameSpy.

Motori derivati[modifica | modifica wikitesto]

Oltre che dai successivi motori grafici realizzati dalla stessa id Software e basati in parte su di esso, cioè id Tech 2 e id Tech 3, il Quake Engine fu concesso in licenza a Valve Software che lo utilizzò, seppure in una versione pesantemente modificata chiamata GoldSrc, in Half-Life.

Poco dopo la pubblicazione del codice sorgente furono rilasciate, da terze parti, decine di versioni modificate del motore grafico, che aggiungevano nuove caratteristiche. Tra le più note Tenebrae e DarkPlaces (con questo sono stati realizzati giochi come Nexuiz e Xonotic), che aggiungono illuminazione e ombre calcolati in tempo reale oltre che a diversi nuovi effetti grafici, e il Twilight Engine, versione in parte riscritta per assicurare una maggiore velocità di esecuzione.

Giochi commerciali che usano il motore[modifica | modifica wikitesto]

  • Quake (e relativi Mission Pack)
    • X-Men: The Ravages of Apocalypse
    • Shrak for Quake
    • Malice for Quake
  • Hexen II
  • Laser Arena
  • CIA Operative: Solo Missions

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]