Hexen II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hexen II
Hexen II Screenshot.jpg
Immagine del gioco
Sviluppo Raven Software
Pubblicazione Activision, id Software
Data di pubblicazione 1997 Windows
Genere Sparatutto in prima persona
Modalità di gioco Singolo, Multigiocatore
Piattaforma Microsoft Windows, Mac OS
Requisiti di sistema CPU a 166 Mhz, 24 MB RAM
Periferiche di input tastiera e mouse
Espansioni Hexen II: Portal of Praevus
Preceduto da Hexen

Hexen II è un videogioco per PC sviluppato dalla Raven Software dal 1996 al 1997, pubblicato dalla id Software e distribuito dalla Activision. È il terzo gioco nella serie Heretic/Hexen, e l'ultimo della trilogia dei Serpent Riders. Come per Hexen e Heretic, Raven ha rilasciato il codice sorgente del gioco nel 2000. Questa volta il codice è stato rilasciato sotto la licenza GNU, permettendo a terze parti di sviluppare il gioco anche per diverse piattaforme, come Linux.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Come nei primi due giochi, un mondo è stato reso schiavo da un potente demone, un Serpent Rider di nome Eidolon, il più potente e vecchio dei tre Serpenti. Il giocatore viaggia per diversi continenti, ognuno con diverse caratteristiche (Medievale, Mesoamericano, dell'Antico Egitto e Greco-Romano) e deve distruggere nemici, risolvere enigmi e continuare la ricerca di Eidolon attraverso diversi incroci nei livelli.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Costruito su una versione modificata del motore grafico di Quake, è un videogioco basato sull'esperienza per singolo giocatore, ma ha anche una sezione multigiocatore. Vi sono quattro diverse classi da scegliere per il proprio personaggio, ognuna con abilità proprie. Il Paladino si basa sull'offesa, il Crociato sulla difesa, l'Assassino sulla furtività, e il Negromante sulla magia.

I miglioramenti da Hexen e da Quake includono un ambiente in grado di essere demolito (in parte), armi montate, e abilità uniche in stile gioco di ruolo. Come Hexen, Hexen II usa un sistema di selezione dei livelli (detto hub system). Questi centri sono connessioni di vari livelli in cui una scelta fatta in un livello può avere effetti sugli altri.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

In Hexen II è possibile tramutare (e tramutarsi, usando un trucco) i nemici in pecore.

Hexen II: Portal of Praevus[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1998 stato pubblicato un pacchetto di espansione intitolato Hexen II: Portal of Praevus, contenente nuovi livelli, nuovi nemici e un nuovo personaggio giocabile, la "Demonessa". Si incentra sul tentativo di risurrezione di Eidolon fatto dal mago Praevus, e i livelli da percorrere sono in stile Cinese-Tibetano.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Subito dopo la distruzione di Eidolon, il più potente dei tre Serpent Riders, scende sul mondo un terribile inverno. Indagando sulle cause di questo anomalo effetto climatico gli eroi di Hexen II scoprono che il mago Praevus intende resuscitare i tre Serpent Rider. Dopo un lungo viaggio i quattro eroi riescono a trovare e sconfiggere il malvagio stregone, che scompare in un lampo di luce. Così gli spiriti dei Serpent Riders (D'Sparil, Korax ed Eidolon) si sollevano in volo e scompaiono per sempre nel vuoto.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]