Nexuiz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Nexuiz
Nexuiz.jpg
Sviluppo Alientrap
Pubblicazione Open source
Data di pubblicazione 3 aprile 2009
Genere Sparatutto in prima persona
Modalità di gioco Singleplayer, Multiplayer
Piattaforma Windows, Mac OS X, Linux
Motore grafico DarkPlaces
Supporto Download
Requisiti di sistema Processore da 1 GHz
512 MB di RAM
Scheda Video GeForce 2 o equivalente
800 MB di spazio libero
Fascia di età PEGI: 16
Periferiche di input Tastiera, Mouse

Nexuiz è un videogioco free e open source (motore grafico, codice sorgenti e dati, distribuito con licenza GNU General Public License (GPL)) del tipo sparatutto 3D in prima persona per computer sviluppato da Alientrap che utilizza DarkPlaces, una versione avanzata del motore grafico di Quake. Una nuova versione di Nexuiz che utilizza il motore grafico CryENGINE 3 è in sviluppo da parte di Illfonic ed è programmata per uscire su 360, Ps3 e PC tramite Steam a febbraio 2012.

Il logo è basato sul carattere cinese e giapponese "力" che vuol dire "forza".

In seguito alla concessione da parte di Lee Vermeulen, capo di AlienTrap, del marchio e del logo di Nexuiz alla Illfonic per creare una versione esclusivamente per console[1][2] a scopo commerciale è nato il progetto Xonotic, a cui hanno aderito praticamente tutti gli sviluppatori e i contributori di Nexuiz per PC, insieme alla maggior parte della community.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Lee Vermeulen iniziò lo sviluppo di Nexuiz nell'estate del 2001 come modifica di Quake, per spostarsi poco dopo sul motore DarkPlaces creato da Forest "Lordhavoc" Hale che si unì al progetto. All'inizio il progetto verteva semplicemente sugli scontri Deathmatch (tutti contro tutti). Nexuiz venne rilasciato il 31 maggio 2005 sotto licenza GNU GPL (si tratta quindi di software libero), dopo 4 anni di sviluppo senza contributi finanziari.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Screenshot di Nexuiz
  • Disponibile per X Window System (su GNU/Linux e Unix), Mac OS X, e Microsoft Windows
  • Può girare anche su vecchi computer, ma ha prestazioni migliori con hardware più recenti
  • Futuristico, ambientazione fantascientifica
  • Campagna singleplayer
  • Multiplayer (con server browser); fino a 64 giocatori
  • Supporto dei Bot
  • Diverse modalità di sparo
  • Programmazione lato server stile QuakeC
  • Utilizza lo stesso formato delle mappe di Quake III Arena
  • Sistema di illuminazione dinamica simile a quella di Doom 3
  • Possibilità di muoversi in modo molto rapido grazie all'utilizzo delle armi esplosive, in particolare grazie al laser, arma che ogni giocatore possiede fin dall'inizio del gioco

Nexuiz è stato pensato con l'idea di riportare all'essenziale i giochi del tipo sparatutto in prima persona (in inglese FPS, First-Person Shooter): scontri veloci e letali con armi ben bilanciate. Sebbene l'estetica non sia l'interesse prioritario degli sviluppatori, Nexuiz offre tuttavia una notevole varietà di effetti grafici avanzati, tra i quali: bloom, realtime rorld and dynamic lighting and shadowing, shaders (con OpenGL 2.0), offset mapping, high dynamic range rendering. Per eseguire il programma anche con hardware datati è possibile disattivare selettivamente ognuno degli effetti grafici; in pratica, abilitandoli tutti il programma necessita di macchine potenti per girare in modo fluido e scorrevole.

Multigiocatore e Giocatore Singolo[modifica | modifica sorgente]

Nexuiz è principalmente Multigiocatore, fruibile in rete locale o Internet (è possibile ospitare partite, entrare in partite avviate da altri giocatori o in partite presenti su appositi server dedicati); comunque a partire dalla versione 2.0 sono previste campagne in cui è possibile misurarsi in molte mappe da soli contro robot di numero e aggressività variabile. La difficoltà cresce procedendo di mappa in mappa tra quelle proposte, che permettono anche di far pratica con i diversi tipi di gioco disponibili (Deathmatch, Capture The Flag, ecc...).

In alternativa, è possibile aprire un gioco in una mappa a scelta di uno specifico tipo di gioco, con l'opzione di non rendere il gioco visibile in rete, selezionare il numero di robot e la loro bravura. Sono disponibili molte mappe personalizzate, alcune delle quali molto curate ed esteticamente assai gradevoli.

Community[modifica | modifica sorgente]

Nonostante il progetto sia relativamente recente esiste una community online abbastanza ampia per aiutare i principianti.

Tipi di gioco[modifica | modifica sorgente]

  • Deathmatch (DM). Tutti contro tutti. Ogni avversario distrutto ("frag") vale un punto. Vince chi raggiunge prima un punteggio dato (o chi fa più punti in un dato tempo).
  • Team Deathmatch. Come sopra ma i giocatori sono divisi in squadre.
  • Capture the flag (CTF). Due squadre, due basi, due bandiere. Il maggior punteggio si ottiene andando nella base avversaria a prendere la loro bandiera e portandola nella propria base. Colpendo l'avversario che trasporta la bandiera della propria squadra si impedisce agli avversari di fare punti (e l'operazione frutta anche qualche punto). Anche i normali frag portano qualche punto.
  • Instagib. Tutti contro tutti armati solo di Nexgun, arma a tiro istantaneo (hitscan). Ogni colpo andato a segno, un frag e un punto.
  • Minstagib. Come sopra, in più si possono raccogliere vite extra (per cui non necessariamente ogni colpo andato a segno significa un punto) e un potenziamento che rende (quasi) invisibili.
  • Rune match. Come DM, con in più 5 speciali potenziamenti (“Rune”) che danno ciascuna un vantaggio e uno svantaggio. Inoltre si ottengono punti solo quando si è in possesso di almeno una runa. Qualche punto anche per ogni intervallo di tempo in cui si è in possesso di rune.
  • Domination. A squadre. Toccando uno dei punti da controllare (ben visibili) questo passa sotto il controllo della propria squadra, finché non ricade sotto il controllo degli avversari. Si fanno punti per ogni secondo in cui un punto di controllo appartiene alla propria squadra.
  • Last man standing (LMS). Come DM, ma non ci sono potenziamenti a disposizione. Ogni giocatore ha tutte le armi e un certo numero di vite. Vince l'ultimo giocatore a restare in vita.
  • Arena. Come DM, ma solo due giocatori alla volta si scontrano, mentre gli altri attendono in coda. Il giocatore che vince un duello si incontra con il successivo giocatore in coda. Vince l'ultimo giocatore a restare in vita.
  • Keyhunt (disponibile dalla versione 2.3). A squadre. Sono disponibili un certo numero di chiavi da raccogliere. Il maggior punteggio si ottiene quando una squadra ha in mano tutte le chiavi e tutti coloro che le portano si incontrano. In alternativa, un unico giocatore raccoglie tutte le chiavi per la sua squadra. Ci sono messaggi che avvertono come procede la raccolta delle chiavi.
  • Race (disponibile dalla versione 2.5). Gara di corsa. Vince chi compie per primo un certo numero di giri in un percorso ben specificato. In gara possono essere utilizzate le armi (se la mappa le prevede).
  • Clan Arena Gioco a squadre, si parte con massimo della vita, armor e armi, non si può arrecare danni a se stessi ne hai compagni, vince il team che fragga tutti gli avversari entro il tempo del round, la vittoria definitiva viene aggiudicata dopo 10 rounds. Dopo essere stati fraggati si rientra in gioco solo al round successivo, per ora questa modalità è disponibile solamente sui server del portale italiano: GZ::CA server::
  • Freeze Tag (FT). Partita a due squadre, invece di morire si viene "congelati" restando in questo stato fino a quando un altro giocatore non si avvicina. Vince la prima squadra che "congela" tutti gli avversari.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nexuiz Founder Licenses It For Non-GPL Use, Slashdot.
  2. ^ Xonotic - FAQ.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]