Provincia di Negros Occidental

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Negros Occidental
provincia
Negros Occidental – Stemma Negros Occidental – Bandiera
Palazzo della Provincia a Bacolod
Palazzo della Provincia a Bacolod
Localizzazione
Stato Filippine Filippine
Regione Visayas Occidentale
Amministrazione
Capoluogo Bacolod
Governatore Joseph G. Maranon
Territorio
Coordinate
del capoluogo
10°39′58″N 122°57′00″E / 10.666111°N 122.95°E10.666111; 122.95 (Negros Occidental)Coordinate: 10°39′58″N 122°57′00″E / 10.666111°N 122.95°E10.666111; 122.95 (Negros Occidental)
Superficie 7 926,1 km²
Abitanti 2 396 039[1] (2010)
Densità 302,3 ab./km²
Municipalità 1 città altamente urbanizzata, 12 città, 19 municipalità
Baranggay 661
Altre informazioni
Lingue Cebuano, Ilonggo
Fuso orario UTC+8
Rappresentanza parlamentare 7 deputati
Cartografia

Negros Occidental – Localizzazione

Sito istituzionale

Negros Occidental è una provincia filippina situata nella regione di Visayas Occidentale. Il suo capoluogo è Bacolod.

Occupa la metà nord-occidentale dell'isola di Negros che divide con la Provincia di Negros Oriental, appartenente alla regione di Visayas Centrale. Il suo capoluogo è Bacolod.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Panorama della parte interna di Negros Occidental; sullo sfondo lo stretto di Tañon

L'isola di Negros è al centro dell'arcipelago delle Visayas, la macroregione centrale delle Filippine. È amministrativamente divisa tra due province appartenenti a due distinte regioni. La provincia di Negros Occidental occupa la metà nord-occidentale dell'isola che è attraversata in obliquo da un confine tracciato nella zona montuosa interna, che la separa dalla provincia di Negros Oriental e dalla regione di Visayas Centrale. Nella parte montuosa spicca il vulcano Kanlaon, tipo di stratovulcano attualmente attivo e che provoca frequenti movimenti tellurici alternati ad attività esplosive, l'ultima delle quali nel 2006.

A parte la zona più interna, la provincia presenta un paesaggio con ampie pianure e dolci colline. La costa nord-orientale si affaccia sullo stretto di Tañon oltre il quale vi è l'isola di Cebu. La costa occidentale fronteggia per un lungo tratto l'isola di Panay quindi, procedendo verso sud, l'isola di Guimaras e il golfo di Panay. La costa meridionale si affaccia sul Mare di Sulu.

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

La provincia di Negros Occidental comprende 1 città indipendente, 12 città componenti e 19 municipalità.

Città indipendente[modifica | modifica sorgente]

Città componenti[modifica | modifica sorgente]

Municipalità[modifica | modifica sorgente]

Economia[modifica | modifica sorgente]

Canna da zucchero nei pressi di Bacolod

La provincia di Negros Occidental produce più della metà dello zucchero di tutte le Filippine. La produzione di canna da zucchero e la sua lavorazione è al centro di tutte le attività di questa provincia che, anche per questo motivo, deve importare la maggior parte dei prodotti agricoli di altro tipo. Nella città di Victorias, nel nord, c'è lo zuccherificio più grande mentre nella vicina Cadiz c'è una fiorente attività legata alla pesca.

Presso Sipalay, nel sud, c'è la più grande miniera di rame di tutto il Paese.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Population and Housing, National Statistics Office. URL consultato il 17-5-2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Filippine Portale Filippine: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filippine