Provincia di Pangasinan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pangasinan
provincia
Pangasinan – Stemma
Dati amministrativi
Stato Filippine Filippine
Regione Ilocos
Capoluogo Lingayen
Governatore Amado Espino Jr.
Territorio
Coordinate
del capoluogo
16°01′00″N 120°14′00″E / 16.016667°N 120.233333°E16.016667; 120.233333 (Pangasinan)Coordinate: 16°01′00″N 120°14′00″E / 16.016667°N 120.233333°E16.016667; 120.233333 (Pangasinan)
Superficie 5 368,2 km²
Abitanti 2 645 395[1] (2007)
Densità 492,79 ab./km²
Municipalità 4 città, 44 municipalità
Baranggay 1 364
Altre informazioni
Lingue Panggasinang, Ilocano, Bolinao
Fuso orario UTC+8
Rappresentanza parlamentare 6 deputati
Localizzazione

Pangasinan – Localizzazione

Sito istituzionale

Pangasinan è una provincia delle Filippine nella regione di Ilocos, nella parte centro-occidentale dell'isola di Luzon. Il suo capoluogo è Lingayen.

Il nome Pangasinan nella lingua locale vuol dire "terra del sale".

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Tipico paesaggio dell'Hundred Islands National Park

Pangasinan è una provincia dell'isola di Luzon centro-occidentale, caratterizzata dal Golfo di Lingayen che ne disegna il bordo settentrionale sul Mar Cinese Meridionale. La provincia si spinge anche nell'interno verso est ed infatti a nord confina anche con le province di La Union e Benguet, a nord-est con la Nueva Vizcaya, a sud/sud-est con Nueva Ecija, a sud ancora con Tarlac e Zambales, e ad est è affacciata di nuovo sul Mar Cinese Meridionale.

Nel golfo di Lingayen c'è il pittoresco "Hundred Islands National Park" (Parco Nazionale delle cento isole) che è formato da 124 isolotti di per lo più disabitati e coperti da fitta vegetazione e che costituiscono una grande attrazione turistica.

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

La provincia di Pangasinan comprende 4 città componenti e 44 municipalità.

Città[modifica | modifica sorgente]

Municipalità[modifica | modifica sorgente]

Economia[modifica | modifica sorgente]

Il Pangasinan ha un discreto comparto industriale, con cementifici, distillerie, industrie alimentari, anche se la principale fonte d'impiego è l'agricoltura che qui produce soprattutto riso, mango e bambù. La pesca si sta rinnovando con l'introduzione dell'acquacoltura, mentre il turismo è in grande sviluppo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dati ufficiali del censimento al 1 agosto 2007. URL consultato il 29-09-2008.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Filippine Portale Filippine: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filippine