Nozomi (treno)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un Nozomi della Serie N700, giugno 2008

Nozomi (のぞみ? letteralmente: speranza o augurio) è il più veloce servizio ferroviario ad altà velocità in servizio sulla linea Tōkaidō Shinkansen, che collega Tokyo e Osaka, e che prosegue sulla linea Sanyō Shinkansen, tra Osaka e Fukuoka, in Giappone. Utilizza principalmente elettrotreni della Serie N700,[1] che possono raggiungere i 300 km/h sulla Sanyō Shinkansen, ma anche convogli della Serie 700, che raggiungono i 285 km/h sulla Sanyō Shinkansen. La velocità di entrambi i convogli è limitata a 270 km/h sullaTōkaidō Shinkansen. Il Nozomi arriva a coprire il tragitto di 515 km da Tokyo a Osaka in 2 ore e 25 minuti e quello di 1069 km da Tokyo a Fukuoka in 4 ore e 50 minuti.[1]

La tratta Tōkaidō Shinkansen è gestita dalla Central Japan Railway Company (東海旅客鉄道株式会社 Tōkai Ryokaku Tetsudō Kabushiki-gaisha?), parte dalla stazione di Tokyo ed arriva a quella di Shin-Ōsaka. La linea Sanyō Shinkansen è gestita dalla West Japan Railway Company (西日本旅客鉄道株式会社 Nishi-Nihon Ryokaku Tetsudō Kabushiki-gaisha?), parte da Shin-Ōsaka per arrivare alla stazione di Hakata, a Fukuoka. Altri treni che percorrono le stesse linee sono il Mizuho (che effettua una fermata in meno ma ha pochi convogli giornalieri), l'Hikari, il Kodama ed il Sakura che fanno più fermate. Sul Nozomi e sul Mizuho non si può usufruire del Japan Rail Pass, l'abbonamento che permette l'accesso alla maggior parte dei servizi del Japan Railways Group.[1]

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Legenda[modifica | modifica sorgente]

● Tutti i treni fermano
○ Alcuni treni fermano
△ Pochi treni fermano
1 Alcuni treni partono da o terminano a Nishi-Akashi, Himeji, Okayama o Hiroshima.
2 Alcuni treni partono da o terminano a Nagoya.

Nota: La tabella mostra il percorso dei Nozomi regolarmente programmati. Nei periodi di vacanza o in altri giorni di grande affluenza vengono effettuate corse straordinarie, non incluse nella tabella.

Stazione Giapponese Distanza da Tōkyō(km) Tokyo - Hakata1 Tokyo-
Shin-Osaka2
Nagoya - Hakata
Tōkyō 東京 0.0  
Shinagawa 品川 6.8  
Shin-Yokohama 新横浜 25.5  
Nagoya 名古屋 342.0
Kyōto 京都 476.3
Shin-Ōsaka 新大阪 515.4
Shin-Kōbe 新神戸 548.0  
Nishi-Akashi 西明石 570.2   -
Himeji 姫路 601.3   -
Okayama 岡山 676.3  
Fukuyama 福山 733.1  
Hiroshima 広島 821.2  
Tokuyama 徳山 903.5   -
Shin-Yamaguchi 新山口 944.6  
Kokura 小倉 1013.2  
Hakata 博多 1069.1  

Orari di esercizio[modifica | modifica sorgente]

L'orario attuale rimarrà in vigore fino a marzo 2014.

Primi treni del mattino[modifica | modifica sorgente]

Il servizio del Nozomi inizia alle 6 di mattina con 8 convogli che coprono le seguenti tratte: Shinagawa - Hakata (Nozomi 99), Tokyo - Hakata (Nozomi 1), Nishi-Akashi - Tokyo (Nozomi 100), Himeji - Tokyo (Nozomi 102), Okayama - Tokyo (Nozomi 104), Hiroshima - Tokyo (Nozomi 108) e Shin-Osaka - Tokyo (Nozomi 200). Alle 6.05 parte il primo Nozomi Hakata - Tokyo (Nozomi 2)

Ultimi treni della sera[modifica | modifica sorgente]

L'ultimo Nozomi da Tokyo parte alle 21.20 termina la corsa a Shin-Osaka alle 23.45 (Nozomi 265); l'ultimo Tokyo - Okayama parte alle 20.30 e arriva alle 23.57 (Nozomi 133). L'ultimo Tokyo - Himeji parte alle 20.50 e arriva alle 23.54 (Nozomi 135), e l'ultimo Tokyo - Hakata parte alle 18.50 ed arriva alle 23.56 (Nozomi 59). L'ultimo Hakata - Tokyo parte alle 18.55 ed arriva alle 23.45 (Nozomi 64), mentre l'ultimo Hakata - Nagoya parte alle 20.00 ed arriva alle 23.20 (Nozomi 98).

Carrozze[modifica | modifica sorgente]

Le carrozze sono disposte come nella seguente tabella, con la numero 1 in direzione Hakata e la numero 16 in direzione Tokyo.</ref>[2] Per viaggiare in prima classe (Green car) è obbligatoria la prenotazione, oltre al supplemento per le Green car.

Serie N700[modifica | modifica sorgente]

In tutte le carrozze è vietato fumare, ad eccezione dei compartimenti fumatori situati nelle carrozze 3, 7 e 15. Il compartimento fumatori nella carrozza 10 è per i passeggeri delle Green car. Sul Tōkaidō Shinkansen è disponibile un servizio Internet Wi-Fi a pagamento in collaborazione con NTT docomo.

Carrozza 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16
Categoria di servizio Standard senza prenotazione Standard senza prenotazione Standard senza prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Green car Green car Green car Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione
Servizi WC   WC Compartimento fumatori / telefono pubblico WC Distributore automatico WC / compartimento fumatori   WC / telefono pubblico Compartimento fumatori Distributore automatico / WC / spazio per sedie a rotelle Telefono pubblico WC   Compartimento fumatori / WC / telefono pubblico  

Serie 700[modifica | modifica sorgente]

Carrozza 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16
Categoria di servizio Standard senza prenotazione Standard senza prenotazione Standard senza prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Green car Green car Green car Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione Standard con prenotazione
Servizi WC Telefono pubblico WC / distributore automatico   WC Telefono pubblico WC   WC   Distributore automatico / WC / spazio per sedie a rotelle Telefono pubblico WC   Distributore automatico / WC / telefono pubblico  
Fumatori No Smoking.svg No No Smoking.svg No-smoking No Smoking.svg No No Smoking.svg No No Smoking.svg No No Smoking.svg No No Smoking.svg No No Smoking.svg No No Smoking.svg No Smoking pictogram (black).svg No Smoking.svg No No Smoking.svg No No Smoking.svg No No Smoking.svg No Smoking pictogram (black).svg Smoking pictogram (black).svg

Storia[modifica | modifica sorgente]

Treni a vapore nei territori occupati dal Giappone[modifica | modifica sorgente]

Il nome Nozomi fu dato per la prima volta nel 1934 ai treni espressi dei territori conquistati dai giapponesi nel continente, che partivano da Busan, nella Corea occupata, ed arrivavano fino a Mukden, l'odierna città cinese di Shenyang, che era allora parte del Manchukuo giapponese.[3] Nel 1938, il servizio fu esteso con il tratto Mukden - Hsinking (l'attuale Changchun) in Manchukuo. Il tragitto di 1.530 km da Busan a Hsinking durava oltre 29 ore, con una velocità media di 52 km/h. Il servizio cessò nel 1944.[3]

Shinkansen[modifica | modifica sorgente]

Il primo Nozomi Shinkansen prese servizio il 14 marzo 1992 con l'utilizzo di convogli della serie 300, che raggiungevano la velocità massima di 270 km/h. Nel marzo del 1997 furono introdotti quelli della serie 500 che raggiungevano i 300 km/h, coprendo la distanza tra Shin-Ōsaka e Hakata in 2 ore e 17 minuti.

I convogli della serie 700 entrarono in servizio nel 1999, mentre quelli della serie serie N700 il 1º luglio 2007, questi ultimi sono i soli che forniscono il servizio Nozomi dal 2011.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Tokaido-Sanyo SHINKANSEN Timetable (Westbound), orari dei treni Shinkansen, sul sito di Central Japan Railway Company
  2. ^ (JA) 新幹線 車両大全, Tokyo, Ikaros Publications Ltd., novembre 2011, pp. 60–135. ISBN 978-4-86320-526-0.
  3. ^ a b (JA) JR急行・快速列車, Tokyo, Railway Journal, 2 novembre 1991, p. 127.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]