Morena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Morena (disambigua).
Morena laterale nel Ghiacciaio del Gorner a Zermatt, Svizzera.

Una morena è una particolare forma di accumulo di sedimenti, costituito dai detriti rocciosi trasportati da un ghiacciaio nel suo lento scorrimento verso valle.

I sedimenti che costituiscono le morene, chiamati till (o tillite se consolidati), sono caratterizzati da:

La Serra, morena lunga 25 km che chiude l'Anfiteatro morenico di Ivrea, in Piemonte.
Morena laterale sopra il Lake Louise, nello stato di Alberta, in Canada.

Tipi di morene[modifica | modifica wikitesto]

Si possono distinguere alcuni tipi di morene, in funzione della posizione del deposito rispetto alla morfologia del ghiacciaio:

  • morene laterali, situate a fianco del ghiacciaio.
  • morene mediane, situate alla confluenza di due ghiacciai.
  • morene di fondo, formate da materiale trascinato dal ghiacciaio sul suo fondo.
  • morene frontali, disposte davanti alla lingua, tipicamente a forma di anfiteatro.

Nivomorene[modifica | modifica wikitesto]

Simili alle morene, sono forme, generalmente di minori dimensioni, causate dall'accumulo di detriti ai piedi di glacio nevati, nevai o di accumuli nevosi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Parte terminale di un piccolo ghiacciaio, ricoperta da detrito morenico accumulatosi sulla sua superficie
Colline moreniche del lago di Garda

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]