Marshmallow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marshmallow
Mini marshmallows in bowl.JPG
Origini
Luogo d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Diffusione Americhe
Europa
Asia
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali
  • zucchero
  • uova
  • gelatina
Varianti Marshmallow colorati
S'more
Marshmallow pie
Marshmallow cotti
 

I marshmallow (conosciuti in italiano anche come toffolette o cotone dolce) sono dei cilindretti di zucchero ricavati in origine dalla pianta Althaea officinalis e consumati principalmente negli Stati Uniti. Sono di solito di colore bianco e morbidi al tatto.

Nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal fatto che i marshmallow venivano in origine preparati con il succo dell'Althaea officinalis (volgarmente chiamata marsh mallow), una malvacea.[1]

Consumo[modifica | modifica wikitesto]

Vengono solitamente scottati sul fuoco e inseriti tra due biscotti insieme a un pezzo di cioccolata, e prendono il nome di s'more.[2][3] I marshmallow possono essere preparati secondo una varietà di modi: alcuni li bruciano, altri li scottano fino a conferirgli un colore marrone dorato.

I marshmallow si prestano anche come ingrediente di dolci più elaborati come per esempio una torta (marshmallow pie).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel ventesimo secolo i marshmallow sono stati diffusi negli Stati Uniti grazie a un nuovo processo di fabbricazione inventato da Alex Doumak negli anni cinquanta.[4] Qualche forma dei marshmallow già esisteva nel 2000 a.C. presso gli Egiziani.[5] Nel XIX secolo i marshmallow erano popolari in Francia, dunque i francesi hanno iniziato a cercare di fabbricarli in modo più efficace: intorno al 1850 invece di fare il dolce sbattendo il succo estratto dalla radice della pianta di altea a mano, li hanno fatti con gelatina di grano. Comunque il procedimento era ancora molto lungo. Quindi Doumak ha inventato il processo utilizzato oggigiorno in cui gli ingredienti del marshmallow vengono estrusi e poi tagliati e impacchettati. Dopo l'invenzione di Doumak, il marshmallow è diventato estremamente popolare.

I marshmallow nei media[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel cartoon A tutto reality, al termine di ogni puntata, la squadra perdente viene convocata attorno al falo’ dove il presentatore Chris McLean annuncia il nome di chi è destinato a lasciare per sempre l’isola ed i personaggi rimanenti sono premiati con un marshmallow.
  • Nelle strisce dei Peanuts i marshmallow sono la componente fondamentale dei pasti intorno al fuoco di Snoopy e della sua compagnia scout composta da Bill, Conrad, Harriet e Oliver, gli amici del piccolo uccello giallo Woodstock. Non esistendo un corrispettivo italiano della parola inglese marshmallow, i traduttori hanno optato per un termine di loro invenzione, denominandole "toffolette".
  • Nel film Ghostbusters - Acchiappafantasmi uno dei nemici degli acchiappafantasmi è lo Stay Puft Marshmallow Man, vestito da marinaretto e ispirato al marchio della Michelin.
  • Nel testo della celebre canzone dei Beatles, Lucy in the Sky with Diamonds si parla di una marshmallow pie.
  • Anche nei romanzi delle avventure di "Percy Jackson" i ragazzi speciali nel campo mezzosangue li mangiano intorno al fuoco.
  • Nella serie TV How I Met Your Mother, i protagonisti Marshall Eriksen e Lily Aldrin sono soprannominati "Marshmallow and Lilypad".
  • Nel telefilm Scrubs - Medici ai primi ferri Elliot viene ripetutamente chiamata marshmallow dall'infermiera Roberts.
  • Nel film Star Trek V: L'ultima frontiera del 1989, il Capitano Kirk, il signor Spock e il Dottor McCoy, in licenza sulla Terra, accampati in una foresta del Nord America, allestiscono un fuoco e cenano a base di fagioli e whisky. Dopo cena Spock estrae da un cilindro un Marshmallow destando sorpresa nei suoi compagni che gli chiedono come facesse a conoscere quel dolce, al che Spock risponde di aver compiuto una ricerca sugli usi e costumi umani.
  • Nel film Svalvolati on the road i quattro protagonisti mangiano marshmallow una sera davanti al fuoco in campeggio.
  • Nel film Il ritorno della scatenata dozzina i componenti della famiglia Baker mangiano marshmallow davanti al fuoco durante la vacanza sul lago.
  • In una scena del film "L'amore non va in vacanza" (The Holyday), Amanda (Cameron Diaz) e Graham (Jude Law) insieme alle due figlie di lui, le piccole Sophie e Olivia, consumano marshmallow dando vita ad un simpatico quadretto familiare.
  • Nella pagina iniziale del romanzo Fahrenheit 451 di Ray Bradbury si dice che il protagonista, impegnato a bruciare dei libri e la casa che li contiene, vorrebbe "above all, like the old joke, to shove a marshmallow on a stick in the furnace"; l'espressione rimanda all'abitudine di arrostire i marshmallow sul fuoco, ma il traduttore italiano scrive "spingere un'altea su un bastone dentro la fornace", traducendo marshmallow con il nome della pianta (altea) e non con quello del dolce da essa ricavato, il che rende l'espressione incomprensibile al lettore italiano.
  • I marshmallow sono spesso presenti nelle scene del telefilm "Una mamma per amica"
  • In un episodio di "The vampire diaries", Damon insegna a Rebekah come cuocere un marshmallow al falò annuale di Mystic Falls

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marshmallows in Misya.info. URL consultato il 19 agosto 2014.
  2. ^ S'more in eurochocolate.com. URL consultato il 19 agosto 2014.
  3. ^ S’MORES PLEAAASE !!! in PAROLE DI ZUCCHERO. URL consultato il 19 agosto 2014.
  4. ^ (EN) Who Made That Marshmallow? in NYTimes.com. URL consultato il 19 agosto 2014.
  5. ^ I dolcetti degli Dei del Nilo in shan-newspaper.com. URL consultato il 19 agosto 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]