Mama (Genesis)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mama
Genensis Mama Video.png
Phil Collins in una scena del video
Artista Genesis
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1983
Durata 6 min : 46 s
Album di provenienza Genesis
Genere Rock progressivo
Etichetta Virgin Records, Atlantic Records
Genesis - cronologia
Singolo precedente
(1982)
Singolo successivo
(1983)

Mama è un brano dei Genesis tratto dall'album intitolato Genesis, uscito nel 1983.

Mama fu il primo singolo dei Genesis dell'omonimo album del 1983. Riconoscibile facilmente dal suo iniziale groove di batteria, che viene poi inoltrato da un sintetizzatore e successivamente dalla voce di Phil Collins. Con Mama l'album diventa più oscuro rispetto al suo predecessore. Rimane tuttora il più grande successo commerciale della band in Gran Bretagna, dove raggiunse la #4 posizione nella classifica inglese, ed entrò inoltre nella top 10 in Svizzera, Austria, Norvegia, Irlanda e Olanda. Fu invece meno popolare negli Stati Uniti dove raggiunse solo la posizione #73 nelle top 100.

Tema[modifica | modifica wikitesto]

È uno dei brani più famosi dei Genesis del dopo-Gabriel e parla dell'inconsueto rapporto di una prostituta con un suo cliente. La prostituta non lo ricambia perché non è interessata a lui; viceversa, lui ha una fissazione ossessiva di tipo edipico per lei, e insiste a chiamarla "mamma". L'ispirazione per la canzone viene da un libro letto da Phil Collins chiamato The Moon's A Balloon (La luna è un pallone), di David Niven. Nel libro, un giovane si innamora di una prostituta più grande di lui che non ricambia il suo affetto. In quel periodo, i Genesis si erano ormai lasciati alle spalle l'etichetta che li marchiava come uno dei gruppi progressive più influenti degli anni settanta, dedicandosi a composizioni più orecchiabili; perciò, Mama, come tutti gli altri brani dell'album, è ormai prossima al pop puro, diventando una hit a livello mondiale. Celebre è l'originale introduzione al sintetizzatore di Tony Banks e la risata sinistra di Phil Collins.

Utilizzi della canzone[modifica | modifica wikitesto]

  • L'Illusionista David Copperfield ha usato la canzone durante uno dei suo numeri, l'illusione "Cocoon".
  • La canzone è presente inoltre anche nell'episodio Magnum, P.I. ("Morte e Tasse" - Stagione 7), una popolare serie tv statunitense degli anni '80 con Tom Selleck. Questo particolare episodio parla di un killer di prostitute che lascia delle tracce a Magnum sui suoi prossimi crimini.
  • La canzone è presente anche nel videogioco Grand Theft Auto IV, come una delle tracce musicali trasmesse dalla stazione radio Liberty Rock.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo