Lycoming O-360

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lycoming O-360
LycomingO-360.JPG
Un Lycoming O-360-A4A installato in un Piper PA-18
Descrizione
Costruttore AVCO Lycoming
Tipo motore a cilindri contrapposti
Numero di cilindri 4
Raffreddamento ad aria
Alimentazione carburatore
Distribuzione OHV 2 valvole per cilindro.
Dimensioni
Lunghezza 757 mm (29,81 in)[1]
Larghezza 819 mm (32,24 in)[1]
Altezza 584 mm (22,99 in)[1]
Cilindrata 5,9 L (361 in³)
Alesaggio 130 mm (5,125 in)
Corsa 111 mm (4,375 in)
Rap. di compressione 8.5:1
Peso
A vuoto 127-137 kg (280-301 lb)
Prestazioni
Potenza 180 hp (135 kW) a 2 700 giri/min al livello del mare
Consumo specifico 10 U.S. gal (37,9 L/h) al 65% di potenza
10.5 U.S. gal (39,8 L/h) al 75% di potenza
Potenza specifica 22,9 kW/L (0,50 hp/in³)
Combustibile avgas 100LL
Note
dati riferiti alla versione O-360-A
voci di motori presenti su Wikipedia

Il Lycoming O-360 ed i suoi derivati formano una famiglia di motori aeronautici a cilindri contrapposti 4 cilindri raffreddati ad aria, prodotto dagli anni quaranta dall'azienda statunitense AVCO Lycoming ed attualmente ancora in produzione nelle versioni più recenti con le successive realtà aziendali Textron Lycoming e l'attuale Lycoming Engines.

La sigla O-360 identifica il modello in base alla sua architettura (Orizzontal) ed alla cilindrata espressa in pollici cubi, circa 360 in³.

La serie O-360 serie, sviluppata in ben 167 differenti modelli, copre la fascia tra i 145 ed i 225 hp (109-168 kW).[2]

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

O-360[modifica | modifica wikitesto]

Aerei[modifica | modifica wikitesto]

Argentina Argentina
Francia Francia
Stati Uniti Stati Uniti
Svezia Svezia

Elicotteri[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti Stati Uniti

Motoalianti[modifica | modifica wikitesto]

LO-360[modifica | modifica wikitesto]

IO-360[modifica | modifica wikitesto]

LIO-360[modifica | modifica wikitesto]

AEIO-360[modifica | modifica wikitesto]

HIO-360[modifica | modifica wikitesto]

LHIO-360[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c riferito al modello O-360-J2A (EN) O-360 in deagel.com, http://www.deagel.com. URL consultato il 18 luglio 2009.
  2. ^ Lycoming, 360 Series (PDF), 2004. URL consultato il 16 settembre 2008.
  3. ^ Mooney Aircraft, Inc., Executive 21 Owners Manual, marzo 1967.
  4. ^ a b Federal Aviation Administration, Docket No. FAA-2006-25948; Directorate Identifier 2006-NE-32-AD; Amendment 39-14951; AD 2007-04-19, febbraio 2007. URL consultato il 9 marzo 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]