Camma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Animazione che mostra un albero a camme

La camma è un elemento di forma eccentrica "ancorato" su un asse, viene impiegato in innumerevoli cinematismi, l'impiego più conosciuto è nei motori a scoppio, dove prende il nome di albero a camme o asse a camme.

Nei motori a scoppio la rotazione di questo elemento provoca l'azione delle valvole. I due modi per azionare la valvola sono sostanzialmente quello diretto e quello indiretto.

Tipo di camma[modifica | modifica sorgente]

La camma può essere:

  • Simmetrica il lobo è perfettamente uguale da ambo i lati, il che conferisce un grafico d'alzata con una parte d'apertura uguale alla parte di chiusura.
  • Asimmetrica il lobo ha una parte più scavata rispetto all'altra, il che permette o un'apertura più veloce rispetto alla chiusura, oppure l'opposto.

Azionamento[modifica | modifica sorgente]

L'azionamento della camma sulla punteria può essere:

  • Diretto si ha il contatto fisico tra la camma e la "Punteria" posto sopra la valvola. Durante la sua rotazione la camma ha per sua natura una variazione del diametro rispetto all'asse. Questa variazione fa sì che il bicchierino, e quindi la valvola, venga spinto verso il basso, causandone lo spostamento dalla sede. La valvola viene poi riportata nella posizione di chiusura generalmente da due molle elicoidali, ma esistono anche altri sistemi.
  • Indiretto la camma non poggia direttamente sul bicchierino, ma su di un piccolo bilanciere ed in alcuni casi tra questi è posto anche un asse che, grazie alla sua forma, generalmente aumenta l'escursione delle valvola a parità di camma. Questa soluzione si basa sul braccio di leva del primo genere o del terzo genere (a seconda del tipo di bilanciere), ed inoltre permette di diminuire gli attriti fra camma e valvola.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]