Rondella (meccanica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I due tipi base di rondella:
- la rondella piana (a sinistra)
- la rondella elastica (a destra). Il tipo raffigurato è detto anche Grover o Grower.
Rondelle assortite: piane, elastiche, stellate, isolanti.

Nella sua forma base, la rondella, ranella o rosetta è costituita da un dischetto di metallo forato in centro. La rondella si infila nel gambo della vite di un bullone, posizionandola tra la testa della vite ed il pezzo da serrare e tra il dado ed il pezzo da serrare. Lo scopo principale delle rondelle è distribuire il carico su una superficie più ampia, aspetto particolarmente importante quando l'elemento su cui è fissato il bullone o la vite è di legno; tuttavia possono essere usate anche per altri scopi: come spaziatori, per ridurre la trasmissione di vibrazioni, per isolare elettricamente vite e pezzo per evitare la corrosione (nel caso che per esempio uno sia di acciaio e uno di alluminio), per evitare che la rotazione della testa della vite vada a graffiare l'appoggio (la rondella sta ferma mentre gira la testa della vite: questo è importante quando si uniscono parti verniciate o con trattamento superficiale tenero).

Vi sono svariate forme di rondelle, ma i tipi principali sono:

  • rondella piana: ripartisce lo sforzo del bullone su una superficie più ampia e protegge la superficie del pezzo.
  • rondella elastica: previene lo svitamento tramite la reazione elastica che fa forza sui due estremi liberi della spaccatura. Appartengono a questa categoria anche rondelle con altre forme, quali quelle ad onda ed a stella.
  • rondella di sicurezza: a volta più simile ad una piastrina. Un lembo viene piegato sul fianco del bullone ed un’altra sporgenza (nasetto) va ad incastrarsi in un foro oppure (linguetta) a far forza su un’altra superficie.

La rondella piana ha la superficie inferiore piatta (quella che va a contatto col pezzo), mentre il contorno della superficie superiore è smussato o arrotondato.

Rispetto alle rondelle piane per bulloni, quelle che si usano sotto la testa delle viti da legno hanno una superficie maggiore a parità di diametro del foro centrale, in quanto devono fare in modo che la testa della vite non affondi nel legno. Hanno a volte forma quadrata anziché rotonda.

Misure delle rondelle piatte metriche standard[modifica | modifica sorgente]

Rondella DIN125 quotata
Filetto nominale
sizes M (mm)
Passo filetto
thread P (mm)
Diametro interno
hole d1 (mm)
Diametro esterno
d2 (mm)
Spessore
H (mm)
1ma
scelta
2da
scelta
grosso fine
1 0.25 1.1 3 0.3
1.2 0.25 1.3 3.5 0.3
1.4 0.3 1.5 4 0.3
1.6 0.35 1.7 4 0.3
1.7 1.8 4.5 0.3
1.8 0.35
2 0.4 2.2 5 0.3
2.5 0.45 2.7 6 0.5
2.6 2.8 7 0.5
3 0.5 3.2 7 0.5
3.5 0.6 3.7 8 0.5
4 0.7 4.3 9 0.8
5 0.8 5.3 10 1
6 1 0.75 6.4 12 1.6
7 1 7.4 14 1.6
8 1.25 1 8.4 16 1.6
10 1.5 1.25 or 1 10.5 20 2
12 1.75 1.5 or 1.25 13 24 2.5
14 2 1.5 15 28 2.5
16 2 1.5 17 30 3
18 2.5 2 or 1.5 19 34 3
20 2.5 2 or 1.5 21 37 3
22 2.5 2 or 1.5 23 39 3
24 3 2 25 44 4
27 3 2 28 50 4
30 3.5 2 31 56 4
33 3.5 2 34 60 5
36 4 3 37 66 5
39 4 3 40 72 6
42 4.5 3 43 78 7
45 4.5 3 46 85 7
48 5 3 50 92 8
52 5 4 54 98 8
56 5.5 4 58 105 9
60 5.5 4 62 110 9
64 6 4 66 115 9
68 70 120 10
72 74 125 10
76 78 135 10
80 82 140 12
85 87 145 12
90 93 160 12
100 104 175 14

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]