Scottish Aviation Bulldog

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scottish Aviation Bulldog
Un Bulldog della Royal Air Force, fotografato durante la manifestazione aerea Royal International Air Tattoo del 2006.
Un Bulldog della Royal Air Force, fotografato durante la manifestazione aerea Royal International Air Tattoo del 2006.
Descrizione
Tipo addestratore basico
Equipaggio 2 (allievo/pilota + istruttore)
Progettista Regno Unito Scottish Aviation
Costruttore Regno Unito Scottish Aviation
Data primo volo 19 maggio 1969
Data entrata in servizio 1971
Utilizzatore principale Regno Unito Royal Air Force
Esemplari 320 (fuori produzione)
Dimensioni e pesi
Lunghezza 7,08 m
Apertura alare 10,11 m
Altezza 2,73 m
Superficie alare 12,00
Peso a vuoto 649 kg
Peso max al decollo 1.066 kg
Propulsione
Motore 1 Lycoming IO-360-A1B6 a 6 cilindri contrapposti;
Potenza 200 cv (149 kW)

[senza fonte]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Bulldog è un monoplano da addestramento basico, prodotto dall'azienda aeronautica britannica Scottish Aviation. Si tratta di un monomotore ad ala bassa a 2 posti affiancati, dietro ai quali trova posto un terzo uomo di equipaggio.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Botswana Botswana
operò con sei esemplari in servizio dal 1991 al 1999.
Ghana Ghana
Giordania Giordania
Hong Kong Hong Kong
Kenya Kenya
Libano Libano
Malesia Malesia
Malta Malta
Nigeria Nigeria
Regno Unito Regno Unito
Svezia Svezia

Velivoli comparabili[modifica | modifica sorgente]

Finlandia Finlandia
Italia Italia

Note[modifica | modifica sorgente]


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]