Leonardo Astrada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leonardo Astrada
Dati biografici
Nome Leonardo Rubén Astrada
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2003 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1988-1999 River Plate River Plate 289 (6)
2000 Gremio Grêmio 5 (0)
2001-2003 River Plate River Plate 42 (0)
Nazionale
1991-1999 Argentina Argentina 32 (1)
Carriera da allenatore
2004-2005 River Plate River Plate
2005-2006 Rosario Central Rosario Central
2007-2008 Colon Colón
2008-2009 Estudiantes Estudiantes
2009-2010 River Plate River Plate
2011 Cerro Porteno Cerro Porteño
2012 Argentinos Jrs Argentinos Jrs
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Cile 1991
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 novembre 2012

Leonardo Rubén Astrada (Buenos Aires, 6 gennaio 1970) è un allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Ha giocato per quasi tutta la sua carriera con il River Plate escludendo una parentesi nel 2000 in cui ha giocato nel club brasiliano del Grêmio.

Ha giocato nella Nazionale Argentina partecipando al mondiale 1998 in Francia.

Dopo essersi ritirato il 7 gennaio 2004 è stato nominato allenatore del River Plate, posizione mantenuta per un anno e mezzo. Si dimette il 29 agosto 2005. Nell'ottobre 2005 è stato ingaggiato come allenatore del Rosario Central e il 1 luglio 2007 dal Colón. Si dimette il 16 marzo 2008.

Il 20 settembre 2008 firma per l'Estudiantes, esperienza che però dura solo pochi mesi fino al 10 marzo 2009. Il 6 ottobre 2009 sostituisce Néstor Gorosito sulla panchina del River Plate, squadra che aveva già allenato nel 2004-2005. La sua avventura termina il 12 aprile 2010 e il 1 marzo 2011 viene ingaggiato dal Cerro Porteño di Asunción per sostituire Javier Torrente, ex assistente di Bielsa, passato al Newell's Old Boys al posto di Néstor Sensini[1]. Lascia il club 26 settembre 2011.

Il 1 marzo 2012 diventa allenatore dell'Argentinos Juniors, rimane alla guida fino al 4 novembre 2012.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]
River Plate: 1989-1990, 1991 (Apertura), 1993 (Apertura), 1994 (Apertura), 1996 (Apertura), 1997 (Clausura e Apertura), 1999 (Apertura), 2002 (Clausura), 2003 (Clausura)
Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]
River Plate: 1996
River Plate: 1997

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

1991

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

River Plate: Clausura 2004

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ sms, In Argentina in Extra Time, 19 aprile 2011, p. 15.