Kuroko's Basket

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
(EN)
« The basketball club of middle school Teiko has more than one hundred members and its strong team boasts three consecutive wins in the national championship high school. In the course of his brilliant history has distinguished a particular generation, considered the strongest and still remained undefeated in it were found five talents such as one sees one every ten years, the so-called Generation of Miracles »
(IT)
« Il club di basket della scuola media teiko conta più di cento iscritti e la sua fortissima squadra vanta tre vittorie consecutive al campionato nazionale delle scuole medie. Nel corso della sua brillante storia si è distinta una generazione particolare, considerata la più forte e rimasta tuttora imbattuta in essa si erano trovati cinque talenti come se ne vedono uno ogni dieci anni la cosiddetta generazione dei miracoli »
(Prefazione di Kuroko's Basket)
Kuroko's Basket
manga
No immagini.png
Titolo originale Kuroko no Basuke
Autore Tadatoshi Fujimaki
Editore Shueisha
1ª edizione dicembre 2008
Collana 1ª ed. Weekly Shōnen Jump
Tankobon 26 (in corso)
Formato 5 cm × 17 cm
Censura no
Editore it. Star Comics
1ª edizione it. 1º febbraio 2013
Tankobon it. 8 / 26 Completa al 31%.
Lettura it. originale (da destra a sinistra)
Genere
Kuroko no Basket
serie TV anime
Kuroro no Basuke.jpg
Titolo originale Kuroko no Basuke
Autore Tadatoshi Fujimaki
Regia Shunsuke Tada
Sceneggiatura Noburo Takagi
Character design Yoko Kikuchi
Studio Production I.G
Musiche GRANRODEO
Reti
1ª TV 7 aprile 2012
Episodi 50 (completa)
Episodi it. inedito
Genere

Kuroko's Basket (黒子のバスケ Kuroko no Basuke?)[1] è uno spokon manga riguardante il basket scritto e disegnato da Tadatoshi Fujimaki, pubblicato dal dicembre 2008 sulla rivista Weekly Shōnen Jump, da cui è stata anche tratta una serie anime, e racconta la storia di una squadra di basket scolastica, il Liceo Seirin, nel tentativo di entrare e vincere il campionato nazionale.

Trama[modifica | modifica sorgente]

C'era una volta la squadra di basket della scuola media Teikou che era riuscito a vincere contro ogni squadra rivale. I cinque giocatori di questa squadra vennero chiamati la "Generazione dei Miracoli". Dopo essersi diplomati, queste cinque stelle andarono in cinque diverse scuole superiori, entrando a far parte delle rispettive squadre di basket. Tuttavia, un fatto di cui pochi sono a conoscenza è che esisteva un altro giocatore della "Generazione dei Miracoli", il sesto giocatore fantasma. Questo giocatore misterioso oggi è una matricola al Liceo Seirin, una nuova scuola con una potente squadra, anche se poco conosciuta. Ora Tetsuya Kuroko, il sesto membro della "Generazione dei Miracoli" e Taiga Kagami, un giocatore dal talento naturale che ha trascorso gran parte della scuola media in America, si pongono come obiettivo di portare la squadra del Seirin ai nazionali, anche se ciò significherà affrontare i membri della "Generazione dei miracoli".

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Kuroko's Basket.

Teiko (Generazione dei Miracoli)[modifica | modifica sorgente]

6 ragazzi della scuola Teikou che formavano una squadra imbattibile. Questi erano:

Seijuro Akashi (赤司 征十郎 Akashi Seijuurou?)
Maglia N° 4
Atsushi Murasakibara (紫原 敦 Murasakibara Atsushi?)
Daiki Aomine (青峰 大輝 Aomine Daiki?)
Maglia N° 6, Unstoppable Scorer
Shintarō Midorima (緑間 真太郎 Midorima Shintarou?)
Maglia N° 7, Shooting Guard
Ryōta Kise (黄瀬 涼太 Kise Ryōta?)
Maglia N° 8, "Il Mimo"
Tetsuya Kuroko (黒子 テツヤ Kuroko Tetsuya?)
Maglia N° 15, "Il Mago dei Passaggi"

Tornei[modifica | modifica sorgente]

Winter Cup[modifica | modifica sorgente]

I preliminari della Winter Cup iniziano 7 novembre. Alle finali dei preliminari, si qualificano 4 squadre. Queste quattro squadre competono in una semifinale e dopo in una finale tutto nella stessa giornata la vittoriosa di queste finali otterà un pass per la Winter Cup La Winter Cup è un torneo a eliminazione con iniziale girone, noto in giappone come morte improvvisa. Si inizierà con 2 giri di base, gli ottavi,i quarti le semi-finali e, infine, le finali.

Interhigh[modifica | modifica sorgente]

Il campionato Interhigh è un torneo di basket delle scuole Giapponesi. È ospitato ogni anno per stabilire la migliore squadra di basket liceale del giappone. Ogni prefettura deve decretare i tre migliori licei della loro regione prima di passare al IH reale, in cui si trovano a competere contro le squadre provenienti da altre regioni. Prima della Interhigh, ci sono preliminari. I preliminari sono divisi in tornei regionali, per esempio il torneo Kantō . Ogni torneo è separato in quattro blocchi, Blocco A a D. La squadra che vi riesce a vincere è qualificata per il campionato finale dei preliminari (Final League). In questo torneo finale, le quattro squadre che sono arrivate prime nel proprio blocco competono uno contro l'altra e le migliori tre squadre della regione finalmente avanzano all'Interhigh.

I 3 Re di Tokyo[modifica | modifica sorgente]

I 3 incrollabili Re di Tokyo sono 3 squadre che negli ultimi 10 anni hanno sempre acceduto alla Final League, alternandosi nelle prime 3 posizioni della fase preliminare del torneo. Queste squadre sono:

- Il Re dell'Est, liceo Shuutoku. Famosa per la sua forza sottocanestro con l'entrata in squadra di Shintarō Midorima la squadra è diventata micidiale anche dall'esterno.
- Il Re dell'Ovest, liceo Senshinkan.
- Il Re del Nord, liceo Seihou. Hanno la migliore difesa ti tutta la prefettura di Tokyo che consiste in un pressing asfisiante ad uomo. Riescono a reggere questo ritmo per tutta la partita utilizzando alcuni movimenti basilari delle vecchie arti marziali.

Il Seirin nell'anno precedente è stato schiacciato dai 3 Re perdendo con punteggi tre volte superiori a quelli che avevano totalizzato: contro lo Shuutoku 141 - 45, contro lo Senshinkan 131 - 39, contro lo Sehiou 150 - 40.

Media[modifica | modifica sorgente]

Manga[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Capitoli di Kuroko's Basket.

Kuroko's Basket è scritto ed illustrato da Tadatoshi Fujimaki, ed è serializzato sulla rivista di manga Weekly Shonen Jump a partire da dicembre 2008. I capitoli sono stati poi raccolti in volumi tankōbon dalla Shueisha, che ha pubblicato il primo il 3 aprile 2009. In Italia il manga viene pubblicato dalla Star Comics dal 1º febbraio 2013[2]. Sono stati pubblicati venti volumi della serie [3]. I titoli dei capitoletti sono presi da una frase pronunciata dai personaggi all'interno del capitolo stesso. [4][5]

Anime[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Kuroko's Basket.

L'adattamento animato basato sulla serie Kuroko no Basuke prodotto dallo studio Production I.G., è iniziato in Giappone il 7 aprile 2012. Il 5 aprile 2012 Crunchyroll ha annunciato che la serie sarà trasmessa in streaming in contemporanea alla trasmissioni televisiva.[6].[7] La prima stagione si è conlusa in 25 episodi, il 22 ottobre 2012.

A fine Maggio 2013 sulle pagine della rivista Weekly Shonen Jump, edita da Shueisha, fu rivelata la data di inizio della seconda stagione animata, in onda a partire dal 5 ottobre 2013 e tuttora in corso (ep. 44 15 febbraio 2014).

Sul numero 41 di Weekly Shōnen Jump di Shueisha è stato annunciato che l'ottavo BD/DVD di Kuroko no Basuke conterrà l'OVA "Tip Off". Il volume sarà rilasciato in Giappone da Bandai Visual il 22 febbraio 2013. L'episodio 22.5 svelerà il passato di Tetsuya Kuroko, al tempo in cui questi faceva parte della famosa squadra di basket "Generation of Miracles" della scuola media Teiko.

Nel 2013 all'interno del numero 45 di Shueisha's Weekly Shonen Jump magazine è stato annunciato il primo BD/DVD della seconda stagione di Kuroko no Basuke. Il primo volume rilasciato (29 gennaio 2014) conterrà i primi due episodi. I restanti otto volumi composti da tre episodi ciascuno, saranno rilasciati con cadenza mensile per un totale di 26 episodi. [8]

Nell'ottava edizione di quest'anno(2014) del settimanale Shueisha's Weekly Shonen Jump magazine è stato annunciato che nel sesto BD/DVD della seconda stagione di Kuroko no Basuke, sarà incluso l'OVA 41.5 "Quarter" tratto dal 124th capitolo del manga, il quale illustrerà il primo incontro tra Kuroko e Aomine. [9]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Sigla di apertura

Episodi: 1-13

Episodi: 14-25

Episodi:26-38

  • Hengen Jizai no Magical Star cantata da GRANRODEO

Episodi:39-50

Sigla di chiusura
  • Start it right away cantata da Hyadain

Episodi: 1-13

  • Katarurizumu cantata da OLDCODEX

Episodi: 14-25

  • Walk cantata da OLDCODEX

Episodi: 26-38

Episodi: 39-50 

Doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

Personaggi Voci Giapponesi
Tetsuya Kuroko Kenshō Ono
Taiga Kagami Yūki Ono
Riko Aida Chiwa Saitō
Shintarō Midorima Daisuke Ono
Shun Izuki Hirofumi Nojima
Ryōta Kise Ryōhei Kimura
Yukio Kasamatsu Sōichirō Hoshi
Shinji Koganei Takuya Eguchi
Kazunari Takao Tatsuhisa Suzuki
Junpei Hyūga Yoshimasa Hosoya
Daiki Aomine Junichi Suwabe
Satsuki Momoi Fumiko Orikasa
Seijuro Akashi Hiroshi Kamiya
Atsushi Murasakibara Kenichi Suzumura

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Weekly Shonen Jump Preview of Next Issue." Weekly Shonen Jump. Retrieved on February 24, 2011.
  2. ^ 黒子のバスケ/1| 藤巻 忠俊| ジャンプコミックス|BOOKNAVI|集英社
  3. ^ 黒子のバスケ/17| 藤巻 忠俊| ジャンプコミックス|BOOKNAVI|集英社
  4. ^ Lucca 2012: Annunci Star Comics, Animeclick, 04-11-2012. URL consultato il 04-11-2012.
  5. ^ Lucca 2012: Star Comics annuncia To Love-Ru Darkness, Kuroko no Basket e altri, Il blog di TTSZ, 04-11-2012. URL consultato il 04-11-2012.
  6. ^ Dunks "Kuroko's Basketball" into Spring Anime Lineup
  7. ^ Kuroko no Basuke Manga Gets TV Anime Produced by I.G, Anime News Network, 28 settembre 2011. URL consultato il 28 settembre 2011.
  8. ^ Kuroko's Basketball 2nd Season Listed With 26 Episodes, Anime News Network, 2 ottobre 2013. URL consultato il 2 ottobre 2013.
  9. ^ 2nd Kuroko's Basketball Season to Add Original Video Anime, Anime News Network, 1 febbraio 2014. URL consultato il 1 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga