Il guerriero alchemico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Il guerriero alchemico
manga
Copertina del numero 1 di Buso Renkin
Copertina del numero 1 di Buso Renkin
Titolo orig. 武装錬金
(Busō renkin)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Nobuhiro Watsuki
Editore Shueisha
1ª edizione giugno 2003 – 4 aprile 2006
Collanaed. Weekly Shonen Jump
Tankōbon 10 (completa)
Editore it. Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it. 19 marzo 2009 – 24 dicembre 2009
Collanaed. it. Shonen Jump
Volumi it. 10 (completa)
Formato it. 11 × 17 cm
Pagine it. 192
Target shōnen
Generi Fantascienza, Avventura, Azione
Temi *Alchimia
Busō renkin
serie TV anime
Kazuki Muto con la sua arma alchemica.
Kazuki Muto con la sua arma alchemica.
Titolo orig. 武装錬金
Autore Nobuhiro Watsuki
Regia Takao Kato
Character design
Studio XEBEC
Musiche Kōhei Tanaka
Rete TV Tokyo
1ª TV 5 ottobre, 2006 – 29 marzo, 2007
Episodi 26 (completa)
Durata ep. 24 min
Target shōnen
Generi Fantascienza, Avventura, Azione

Il guerriero alchemico (武装錬金 Busō renkin?, lett. "L'arma alchemica") è un manga scritto e illustrato da Nobuhiro Watsuki, autore del noto Kenshin Samurai vagabondo, inizialmente serializzato come su Shōnen Jump e successivamente pubblicato in dieci tankōbon. Dal manga sono stati tratti un anime (realizzato da XEBEC), due drama CD, due light novel disegnati da Watsuki stesso e scritti da sua moglie Kaoru Kurosaki (1969) e un libro guida. La serie viene pubblicata in Italia nel marzo del 2009 da Panini Comics.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia inizia quando lo studente Kazuki Muto cerca di salvare una ragazza: vedendola in difficoltà para il colpo di un Homunculus, metà serpente e metà uomo, usando il suo stesso corpo come scudo e facendosi trafiggere il cuore. Grazie all'alchimia di Tokiko Tsumura, la ragazza salvata precedentemente, il ragazzo riesce a tornare in vita pensando che sia stato solo un brutto sogno. L'incontro con altri mostri gli farà cambiare idea, e grazie all'alchimia che è stata usata per farlo tornare in vita ora può combattere i mostri alla pari. In seguito si scopre l'esistenza di due organizzazioni in perenne lotta fra esse, ma quando quella malvagia viene sconfitta appare un essere supremo dormiente per secoli che semina la distruzione. Per lui il solo respirare porta alla morte delle persone che vi sono attorno, questo causerà un conflitto ideologico nel protagonista che lo farà schierare anche contro l'organizzazione che prima lo aveva aiutato anche perché essi temono che alla fine Kazuki possa diventare proprio come quell'essere.

Le armi[modifica | modifica sorgente]

Le busō renkin del titolo sono congegni che si attivano con la volontà animati dall'alchimia e possono assumere diverse forme, sono le uniche armi valide contro gli Homunculus, creature nate dallo studio sulla vita artificiale che minacciano i protagonisti della serie. Per attivarle è necessario che il guerriero possieda almeno un kakugane.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi de Il guerriero alchemico.

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Il 28 giugno 2007 è stato rilasciato un videogioco, per la console PlayStation 2, dal titolo omonimo (Buso Renkin).

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Una nuova vita
「新しい命」 - Atarashii inochi
5 ottobre, 2006
2 La forma degli Homunculus
「ホムンクルスの正体」 - Homunkurusu no shōtai
11 ottobre, 2006
3 Sei diventato un po' più forte
「キミは少し強くなった」 - Kimi wa sukoshi tsuyoku natta
18 ottobre, 2006
4 Un'altra nuova vita
「もう一つの新しい命」 - Mō hitotsu no atarashii inochi
25 ottobre, 2006
5 Per il bene della persona che desideri proteggere
「守るべき人のために」 - Mamoru beki hito no tame ni
1 novembre, 2006
6 La Farfalla della Morte Nera
「黒死の蝶」 - Kokushi no chō
8 novembre, 2006
7 Se pensi di essere un'ipocrita
「もし君が偽善と疑うのなら」 - Moshi kimi ga gizen to utagau no nara
15 novembre, 2006
8 Notte nel dormitorio
「寄宿舎の夜」 - Kishukusha no yoru
22 novembre, 2006
9 i gemelli Hayasaka
「早坂姉弟」 - Hayasaka kyōdai
29 novembre, 2006
10 Io e te andiamo abbastanza d'accordo
「君と俺は相性がいい」 - Kimi to ore ha aishō ga ii
6 dicembre, 2006
11 Affinché morte non ci separi
「死が二人を別つまで」 - Shi ga futari o wakatsu made
13 dicembre, 2006
12 Carnevale
「カーニバル」 - Kaanibaru
20 dicembre, 2006
13 I movimenti della morte
「死の胎動」 - Shi no taidō
27 dicembre, 2006
14 Chi sei?
「キミは誰だ?」 - Kimi wa dare da?
27 dicembre, 2006
15 Un'esistenza intermedia
「中間の存在」 - Chūkan no sonzai
10 gennaio, 2007
16 Un nuovo potere
「新たなる力」 - Arata naru chikara
17 gennaio, 2007
17 Quando cala la notte
「夜が明けたら」 - Yoru ga ake tara
24 gennaio, 2007
18 La fuga
「逃避行」 - Tōhikō
31 gennaio, 2007
19 Se posso proteggerti...
「君さえ守れれば」 - Kimi sae mamorere ba
7 febbraio, 2007
20 Con forza e potere
「想いと力を込めて」 - Omoi to chikara o kome te
14 febbraio, 2007
21 Gone into the Flame 21 febbraio, 2007
22 Una decisione cruciale
「決断を要す」 - Ketsudan o yōsu
28 febbraio, 2007
23 Boy meets Battle Girl 7 marzo, 2007
24 Quando morirai,morirò anch'io
「キミが死ぬ時が私が死ぬ時」 - Kimi ga shinu toki ga watashi ga shinu toki
14 Marzo, 2007
25 Insostituibile
「代わりなどいない」 - Kawari nado inai
21 marzo, 2007
26 Period
「ピリオド」 - Piriodo
29 marzo, 2007

Sigle d'apertura e chiusura[modifica | modifica sorgente]

Sigla d'apertura

  • Makka na Chikai("Voto scarlatto") di Yoshiki Fukuyama(Episodi 2->26)

Sigle di chiusura

  • Hoshi Akari("Luce stellare ") delle Jyukai (Episodi 1->14 e episodio 26)
  • Itoshiki Sekai ("L'amabile mondo") di Aya Kagami (Episodi dal 15->25)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga