John Edgar Wideman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Edgar Wideman (Washington, 14 giugno 1941) è uno scrittore e insegnante statunitense.

Wideman crebbe a Pittsburgh e gran parte della sua produzione letteraria è ambientata in quella città, specialmente nel quartiere di Homewood West dell'East End. Dopo essersi diplomato alla Peabody High School si iscrisse all'Università della Pennsylvania, dove fu selezionato per la rappresentativa dei migliori giocatori di pallacanestro della All-Ivy League. È stato il secondo afroamericano a vincere una Rhodes Scholarship (New College, Università di Oxford, Inghilterra), laureandosi nel 1966. È anche laureato presso il laboratorio di scrittura dell'Università dell'Iowa.

Scrittura ed insegnamento[modifica | modifica wikitesto]

Wideman è uno scrittore acclamato ed ha vinto molti premi letterari. È stato il primo a vincere il Premio PEN/Faulkner due volte, nel 1984 per Sent for You Yesterday e nel 1990 per Philadelphia Fire poi nel 1986 vince il Premio Dos Passos alla carriera. Nel 2000 vinse il Premio O. Henry per il suo racconto Weight, pubblicato nella rivista The Callaloo Journal.

Il suo saggio Brothers and Keepers fu candidato al National Book Critics Circle, e con le sue memorie, Fatheralong, fu tra i finalisti per il National Book Award; nel 1990 vinse il Rea Award for the Short Story per l'eccezionale successo riscosso dai suoi racconti e nel 1993 vinse la MacArtur Genius Grant.

Ha insegnato all'Università del Wyoming, all'Università della Pennsylvania (dove ha fondato e presieduto il dipartimento di studi afroamericani), e nel MFA Program for Poets & Writers dell'Università del Massachusetts ad Amherst. Attualmente insegna alla Brown University scrive nella rivista letteraria Conjunctions.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1965 Wideman ha sposato Judith Ann Goldman, un'avvocatessa, con la quale ha avuto tre figli: Daniel, Jacob e Jamila. Il matrimonio è finito con un divorzio nel 2000, e nel 2004 Wideman si è risposato con la giornalista Catherina Nedonchelle, con la quale vive nel Lower East Side.

La figlia, Jamila Wideman è diventata una cestista professionista nella Women's National Basketball Association e nel campionato israeliano.

Nel 1988 il figlio Jacob è stato condannato a 25 anni di carcere per un omicidio commesso due anni prima a Flagstaff, in Arizona, condanna che sta ancora scontando. Jacob commise l'omicidio quando aveva meno di diciotto anni, ma venne trasferito in Arizona e giudicato come un adulto, come previsto dalle leggi e procedure dell'epoca. John Wideman affrontò la questione in un libro di racconti attraverso una storia metaforicamente intitolata Casa Grande.

Il fratello di John, Robbie, è al centro di Brothers and Keepers. Il libro affronta con ironia la crescita di John, diventato un leader letterario, accademico e sportivo, mentre Robbie, come il figlio di John, viene condannato all'ergastolo per omicidio.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Memorie ed altro[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Contemporary Authors Online. The Gale Group, 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 110405033 LCCN: n82231445