Isaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Isaz
Nome Proto-germanico Antico inglese Antico norreno
*Isaz Is Isa
Significato ghiaccio
Forma Fuþark antico Fuþorc Fuþark recente
Runic letter isaz.png
Unicode
U+16C1
Traslitterazione i
Trascrizione i
IPA [i(ː)]
Ordine alfab. 11 9

*Isaz (in italiano "ghiaccio") è il nome proto-germanico ricostruito della runa del Fuþark antico i (carattere Unicode ᛁ). Tale runa è presente anche nel Fuþorc anglosassone e frisone con il nome di Is e nel Fuþark recente con il nome di Isa.

Il nome della corrispondente lettera nell'alfabeto gotico (Gothic i.svg, 𐌹) è eis.

Poemi runici[modifica | modifica wikitesto]

La runa isaz compare in tutti e tre i poemi runici: essa viene chiamata Ís in quello norvegese, Íss in quello islandese e Is in quello inglese.

Poema runico:[1] Traduzione:

Antico norvegese
ᛁ Ís kǫllum brú bræiða;
blindan þarf at læiða.


Ghiaccio chiamiamo il largo ponte;
il cieco dev'essere guidato.

Antico islandese
ᛁ Íss er árbörkr
ok unnar þak
ok feigra manna fár.
glacies jöfurr.


Il ghiaccio è la scorza dei fiumi
e tetto dell'onda
e la distruzione del condannato.

Antico inglese
ᛁ Is byþ ofereald, ungemetum slidor,
glisnaþ glæshluttur gimmum gelicust,
flor forste geworuht, fæger ansyne.


Il ghiaccio è freddissimo ed immensamente scivoloso;
luccica chiaro come vetro e somigliante assai alle gemme;
è un pavimento lavorato dal gelo, bello da guardare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Poemi originali e traduzioni inglesi sono disponibili qui.