Erich Neumann (psicologo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Erich Neumann (Berlino, 23 gennaio 1905Tel Aviv, 5 novembre 1960) è stato uno psicologo e psicoanalista tedesco.

Studiò filosofia, psicologia e medicina, laureandosi nel 1927. Sostenne il primo dei due esami di stato di medicina nel 1933. Ad Heidelberg faceva parte del circolo di amici di Hannah Arendt. Trasferito in Svizzera ebbe una formazione di psicologia analitica da Carl Gustav Jung. Visto il succedersi degli eventi in Germania decise di emigrare in Palestina dove ebbe in seguito la cittadinanza israeliana. È stato presidente dell' Associazione Israeliana degli Psicologi Analisti.

Partendo dalle posizioni junghiane, Erich Neumann ha indagato una teoria evolutiva della coscienza associando le tappe dello sviluppo individuale con quelle della storia della coscienza nell'umanità. Partendo da presupposti simili a quelli che hanno portato Jean Piaget allo sviluppo della epistemologia genetica - presupposti mutuati dalla biologia e secondo i quali "l'ontogenesi ricapitola la filogenesi", cioè lo sviluppo di ogni singolo embrione ripercorre le tappe evolutive che hanno portato alla specie - Erich Neumann ha posto una delle basi per lo sviluppo dello studio del mito e della psiche. Mentre Piaget ha studiato la coscienza oggettiva e volta all'esterno, Neumann si è rivolto alla coscienza soggettiva, interiore ed affettiva.

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

« Come è dimostrato da una quantità di esempi nella storia, ogni forma di fanatismo, ogni dogma e ogni tipo di comportamento unilaterale compulsivo alla fine è soppiantato esattamente da quegli elementi che aveva represso, soppresso o ignorato. »
(Erich Neumann, Psicologia del profondo e nuova etica)

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Erich Neumann, Storia delle origini della coscienza, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1978, ISBN 88-340-0099-4
  • Erich Neumann, La grande madre - fenomenologia delle configurazioni femminili dell'inconscio, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1980, ISBN 88-340-0706-9
  • Erich Neumann, La psicologia del femminile, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1975, ISBN 88-340-0100-1
  • Erich Neumann, Amore e Psiche, Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1989, ISBN 88-340-0947-9
  • Erich Neumann, Psicologia del profondo e nuova etica, Bergamo, 2005, ISBN 88-7186-296-1
  • Erich Neumann, La personalità nascente del bambino - struttura e dinamiche, Como, 1991, ISBN 88-7031-747-1

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 32115134 LCCN: n50004513