Earnie Stewart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Earnie Stewart
Dati biografici
Nome Earnest Stewart
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2005
Carriera
Squadre di club1
1988-1990 VVV-Venlo VVV-Venlo 62 (15)
1990-1996 Willem II Willem II 170 (49)
1996-2003 NAC Breda NAC Breda 199 (50)
2003-2004 D.C. United D.C. United 47 (4)
2004-2005 VVV-Venlo VVV-Venlo 6 (1)
Nazionale
1990-2004 Stati Uniti Stati Uniti 101 (17)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Earnest Stewart detto Earnie (Veghel, 28 marzo 1969) è un ex calciatore statunitense.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Stewart, figlio del soldato afroamericano Earnie Stewart e di sua moglie, l'olandese Annemien Stewart, cresce nei Paesi Bassi, e nel 1988 debutta nel VVV-Venlo. Dopo due anni nella seconda divisione del campionato di calcio olandese si trasferisce nel Willem II, club militante nell'Eredivisie, nel 1990. Nello stesso anno debutta in nazionale di calcio statunitense contro il Portogallo.

Alla sua prima stagione finisce al terzo posto nella classifica di marcatori con 17 reti, e rimane nel club fino al 1996, anno nel quale Stewart passa al NAC Breda, restandovi tre stagioni; dopo la retrocessione nel 1999, nel 2000 il club torna in prima divisione e ci resta fino al 2003. In quell'anno Stewart decide di andare a giocare nel paese per il quale aveva difeso tante volte i colori in nazionale, gli Stati Uniti d'America. Il D.C. United, fu il club per il quale Stewart fu selezionato, e lì rimase dal 2003 fino al 2004, vincendo una MLS Cup. Nel 2004 fa ritorno al VVV-Venlo, in cui chiude la carriera l'anno seguente.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Stewart è stato l'ottavo calciatore a raggiungere il traguardo delle 100 presenze in nazionale, durante una partita delle qualificazioni CONCACAF per Germania 2006 contro Grenada. I suoi 111 gol segnati in Olanda lo rendono il più prolifico marcatore statunitense in un campionato estero. È stato nominato Atleta dell'Anno U.S. Soccer nel 2001.

Dopo il ritiro[modifica | modifica sorgente]

Il 14 maggio 2006 è stato nominato direttore tecnico del NAC Breda[1].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2001

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stewart si unisce al NAC Breda