Dominique Sanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dominique Sanda

Dominique Sanda, nome d'arte di Dominique Marie-Françoise Renée Varaigne (Parigi, 11 marzo 1951), è un'attrice francese. Modella e indossatrice, viene scoperta da Robert Bresson che la fa esordire come protagonista tragica ed intensa del suo film Così bella, così dolce del 1969.

Biografia artistica[modifica | modifica sorgente]

Prende parte a una lunghissima serie di pellicole d'autore, dando vita a personaggi difficili, ambigui e tormentati e oltremodo affascinanti. Lavora con i migliori registi italiani ed europei: Bernardo Bertolucci, con il quale gira Il conformista (1970) e Novecento (1976), Vittorio De Sica, per il quale veste i panni dell'intensa Micol in Il giardino dei Finzi-Contini, Luchino Visconti con Gruppo di famiglia in un interno (1974), Agnès Varda con il documentario sul marito "L'univers de Jacques Demy" (1995), Marguerite Duras con "Le camion" (1977), Mauro Bolognini con L'eredità Ferramonti (1976), che le vale il premio come migliore attrice al festival di Cannes.

Con Al di là del bene e del male di Liliana Cavani (1977) sembra esaurirsi il suo periodo più intenso e le sue apparizioni si diradano soprattutto in film francesi ed in ruoli più leggeri. Nel 2000 compare nel thriller di Mathieu Kassovitz I fiumi di porpora.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 86425580 LCCN: nr00022188