Dayron Robles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dayron Robles
Dayron Robles Doha 2010-2.jpg
Dayron Robles ai Mondiali indoor 2010 di Doha.
Dati biografici
Nome Dayron Robles Planes
Nazionalità Cuba Cuba
Altezza 191 cm
Peso 80 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Ostacoli
Record
50 hs indoor 6"39 (2008)
60 hs indoor 7"33 Record nord-centro americano e caraibi (2008)
110 hs 12"87 Record nazionale (2008)
Carriera
Nazionale
2003- Cuba Cuba
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali indoor 1 1 0
Campionati CAC 1 1 0
Giochi panamericani 2 0 0
Mondiali juniores 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate all'8 agosto 2012

Dayron Robles Planes (Guantánamo, 19 novembre 1986) è un atleta cubano, campione olimpico sui 110 metri ostacoli a Pechino 2008 ed ex detentore del record mondiale con un tempo di 12"87, realizzato il 12 giugno 2008 al meeting di Ostrava.

A livello indoor detiene la seconda prestazione mondiale nei 60 metri ostacoli con 7"33, secondo solo al britannico Colin Jackson.[1]

Dayron ha la caratteristica di impiegare solamente sette passi dal blocco di partenza al primo ostacolo, al posto dei consueti otto. Questa scelta tecnica gli impone di porre il blocco di partenza in modo tale da avere nella posizione di "pronti" il piede più avanzato a pochi cm dalla linea di partenza.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Guantánamo, si mette in luce ai campionati del mondo juniores nel 2004, tenutisi a Grosseto, vincendo la medaglia d'argento nella sua specialità, i 110 metri ostacoli. La sua medaglia è anche l'unica della rassegna per Cuba.[1]

Dopo un argento conquistato nel 2005 ai Campionati del centro-america e caraibi, ottiene un'altra medaglia d'argento, dietro allo statunitense Terrence Trammell, nei 60 metri ostacoli durante i Mondiali indoor di Mosca dell'anno successivo, il 2006. Il tempo con cui si classifica al secondo posto è anche il suo nuovo primato personale.

L'anno si conclude con due piazzamenti di rilievo: un terzo posto alle World Athletics Final e una seconda posizione alla Coppa del mondo di Atene.

Nel 2007 vince la medaglia d'oro ai Giochi panamericani a Rio de Janeiro mentre ai campionati del mondo di Ōsaka rimane giù dal podio, classificandosi quarto. Il 23 settembre 2007, a Stoccarda durante le World Athletics Final, stabilisce il suo nuovo record personale, nonché miglior prestazione mondiale dell'anno, con l'ottimo tempo di 12"92. Con questo riscontro cronometrico Robles diventa il quarto atleta più veloce di sempre sui 110 metri ostacoli.

Robles durante la finale olimpica di Pechino 2008.

All'edizione 2008 dei Mondiali indoor di Valencia non riesce a superare le batterie, essendo rimasto sui blocchi di partenza dopo aver creduto ad una partenza falsa del rivale Liu Xiang. Il disappunto per l'atleta cubano, autore di 9 degli 11 tempi più veloci durante la stagione indoor, è davvero grande.[2]

Tuttavia la stagione 2008 gli riserva non poche soddisfazioni. Il 12 giugno durante il meeting di Ostrava stabilisce il nuovo record mondiale dei 110 hs con il tempo di 12"87, battendo di 1 centesimo il vecchio primato detenuto dal cinese Liu Xiang.[3] Qualche giorno dopo a Parigi sfiora il suo primato con il tempo di 12"88, seconda miglior prestazione di sempre.[4]

Ai Giochi olimpici di Pechino l'attenzione mediatica è tutta per il possibile scontro tra il neo-primatista del mondo Robles e l'ex-primatista nonché idolo di casa Liu Xiang, che però non va oltre le batterie a causa di un problema fisico che ne aveva condizionato l'attività agonistica negli ultimi mesi, mentre Robles avanza agevolmente. In finale il cubano conquista la medaglia d'oro fermando il cronometro a 12"93.[5]

La stagione 2009 di Robles è segnata da un infortunio muscolare che ne pregiudica la stagione e non gli permette di avanzare oltre le semifinali dei Campionati del mondo a Berlino, poi vinti dal sorprendente atleta barbadiano Ryan Brathwaite.

Dopo essersi ristabilito completamente dall'infortunio, Robles si presenta in ottima forma per la stagione agonistica del 2010. Ai Mondiali indoor, tenutisi a Doha, Robles vince la medaglia d'oro precedendo di poco lo statunitense Terence Trammell e facendo segnare il mondiale stagionale con 7"34, ad un solo centesimo dal suo primato personale. Ai mondiali di Daegu 2011, dopo l'iniziale vittoria, è stato squalificato per un contatto irregolare ai danni di Liu Xiang.

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 110 metri ostacoli: 12"87 (Rep. Ceca Ostrava, 12 giugno 2008) (Record del mondo fino al 7 settembre 2012)
  • 60 metri ostacoli indoor: 7"33 (Germania Düsseldorf, 8 febbraio 2008)

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Robles (a sinistra) ai blocchi di partenza dei 60 hs del meeting di Birmingham del 2010.

110 metri ostacoli[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2011 13"01 Svizzera Zurigo 8-9-2011
2010 13"01 Svizzera Losanna 8-7-2010
2009 13"04 Rep. Ceca Ostrava 17-6-2009
2008 12"87 Rep. Ceca Ostrava 12-6-2008
2007 12"92 Germania Stoccarda 23-9-2007
2006 13"00 Germania Stoccarda 9-9-2006
2005 13"46 Canada Windsor 29-7-2005 31º
2004 13"75 Cuba L'Avana 24-6-2004 113º

60 metri ostacoli indoor[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2011 7"51 Germania Stoccarda 5-2-2011
2010 7"34 Qatar Doha 14-3-2010
2008 7"33 Germania Düsseldorf 8-2-2008
2007 7"38 Germania Stoccarda 3-2-2007
2006 7"46 Russia Mosca 11-3-2006

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2003 Mondiali allievi Canada Sherbrooke 110 metri hs 13"91
2004 Mondiali juniores Italia Grosseto 110 metri hs Argento Argento 13"77
2005 Campionati CAC Bahamas Nassau 110 metri hs Argento Argento 13"41
Mondiali Finlandia Helsinki 110 metri hs Semifinale 14"16
2006 Mondiali indoor Russia Mosca 60 metri hs Argento Argento 7"46 Record personale
2007 Giochi panamericani Brasile Rio de Janeiro 110 metri hs Oro Oro 13"25
Mondiali Giappone Osaka 110 metri hs 13"15
2008 Mondiali indoor Spagna Valencia 60 metri hs Batteria 8"53
Giochi olimpici Cina Pechino 110 metri hs Oro Oro 12"93
2009 Campionati CAC Cuba L'Avana 110 metri hs Oro Oro 13"18
Mondiali Germania Berlino 110 metri hs Semifinale DNF
2010 Mondiali indoor Qatar Doha 60 metri hs Oro Oro 7"34 Record dei Campionati
2011 Mondiali Corea del Sud Daegu 110 metri hs Finale DSQ
2011 Giochi panamericani Messico Guadalajara 110 metri hs Oro Oro 13"10
2012 Giochi olimpici Regno Unito Londra 110 metri hs Finale DNF

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

2006

2007

2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Focus on Athletes - Dayron Robles, IAAF.org, 28 febbraio 2008. URL consultato il 16 aprile 2010.
  2. ^ (EN) Laura Arcoleo, Robles’ elimination a disappointment for all hurdlers, IAAF.org, 8 marzo 2008. URL consultato il 16 aprile 2010.
  3. ^ (EN) Bob Ramsak, Robles 12.87 World Record in Ostrava! - IAAF World Athletics Tour, IAAF.org, 12 giugno 2008. URL consultato il 16 aprile 2010.
  4. ^ Parigi, Di Martino a 1,94, FIDAL.it, 18 luglio 2008.
  5. ^ (EN) Dayron Robles biography and olympic results, Sports-Reference.com. URL consultato il 16 aprile 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]