Chuckie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chuckie
Chuckie che suona
Chuckie che suona
Nazionalità Suriname Suriname
Paesi Bassi Paesi Bassi
Genere Musica house
Electro house
Progressive house
Periodo di attività 1993 – in attività
Etichetta Dirty Dutch Music, CR2
Sito web

Clyde Sergio Narain, conosciuto come Chuckie (Paramaribo, 25 giugno 1978), è un disc jockey surinamese naturalizzato olandese. Spesso riferito come dj Chuckie o il "Mix King" il suo talento da DJ/Producer si sviluppò ad Amsterdam finché si distinse anche a livello mondiale. Il suo più grande successo è stato "Let the bass kick" raggiungendo la 9ª posizione nei brani più venduti in Gran Bretagna.

Ascesa alla Fama[modifica | modifica sorgente]

Nato in Sud America nello stato del Suriname, in giovane età si trasferì ad Amsterdam[1]. . La sua prima esperienza musicale fu con l'hip pop e fu tra i primi ad avventurarsi nella Break Dance. Affascinato dalla musica e dai passi di questa danz, divenne lui stesso un B-boy[2]. In Olanda venne a contatto per la prima volta con la musica elettronica. Qui il suo talento da disc jockey si sviluppò, iniziando prima a suonare a feste di amici finché riuscì ad entrare nel circolo delle discoteche Olandesi[3]. Qui divenne un forte promotore dello stile "Dirty House", meglio conosciuto come "Dirty Dutch"[1] Attualmente Chuckie è un'icona per lo stile "Dirty Dutch", contribuendo a diffonderlo in tutto il mondo[1]. Sia nel 2004 che nel 2005 vinse il premio MOBO, premio che lo ha legittimato come uno dei più talentuosi musicisti nel campo della musica elettronica[1].

L'Artista in Fama[modifica | modifica sorgente]

Chuckie si distinse a livello internazionale grazie ai singoli "Aftershock" e "Let the bass kick"[1]. Il secondo, pubblicato nel 2009 , fu uno dei suoi più grandi successi dell'estate raggiungendo il nono posto nella 'UK singles chart'[1]. Raggiunto un livello di fama internazionale suona nei in diversi concerti in Europa, Asia, Oceania, Nord e Sud America, spesso cambiando quotidianamente nazione[1]. Chuckie dispone di tre residenze fisse negli Stati Uniti : al Lavo di New York, al Marquee a Las Vegas e il LIV di Miami. Inoltre Il "Mix King" suona regolarmente a concerti noti come Tomorrowland Belgium, Coachella, Lollapalooza, SXSW in Texas, Fuji Rock in Giappone, Creamfields in Australia, Electric Zoo e EDC, i quali raggiungono più di 100,000 persone.

Palco principale di Tomorrowland 2010

Tuttavia Chuckie ha rivelato in un'intervista con la BBC radio 1 che il suo più grande successo fu il tutto esaurito avvenuto nel 2009 e nel 2010 al RAI di Amsterdam, con 30,000 persone[1]. Questo concerto è cresciuto inizialmente da 6,000 persone nei suoi primi anni da DJ ad un enorme evento che vende a tempi record. Nel 2009 entra, al 72º posto[4], nella lista dei Dj Mag, per la prima volta nella sua carriera. Nel 2010 sale in 37ª posizione e l'anno successivo, salì ulteriormente di 5 posti. Durante l'estate Chuckie sosta frequentemente ad Ibiza, famosa meta serale dei giovani di tutto il mondo. Nell'estate del 2011 venne a far parte della “Subliminal family” suonando settimanalmente al Dirty Dutch Invasion Pacha Parties e al Café Mambo[1]. Nel 2011 inizia anche a lavorare con la BBC radio 1, in onda ogni mese sul ‘In New DJs We Trust’ show.

Produzioni[modifica | modifica sorgente]

Nel area dei remix suo lavoro più noto è la canzone di David Guetta "Sexy Bitch". Questo brano fu un successo mondiale, uno dei più grandi hit dell'anno. Negli ultimi anni Chuckie ha anche collaborato con altri DJ noti, come Erick Morillo, Hardwell, Angger Dimas, Laidback Luke, e altri.[5] Il disco "Take me in your arms" uscito nel 2012, attribuito in un primo momento a Chuckie, e suonato in anteprima al Tomorrowland 2012, venne invece realizzato dal Dj Italiano Francesco Sparacello.

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • Da Partycrasher- Chuckie
  • Toys Are Nuts- Chuckie & Gregor Salto
  • Let The Bass Kick- Chuckie
  • Let The Bass Kick In Miami Bitch- Chuckie & LMFAO
  • Mombaah!- Chuckie & Silvio Ecomo
  • Aftershock (Can’t Fight The Feeling)
  • RAI- Chuckie & Gregor Salto
  • What Happens in Vegas- Chuckie feat. Gregor Salto
  • Move it to the Drum - Chuckie & Hardwell feat. Ambush
  • The Bass Kicks like This- Angger Dimas vs Chuckie Mix
  • Take Your Clothes Off- Chuckie feat. Lil Jon
  • Mutfakta- Chuckie & Gregori Klosman
  • We Can't Hear Anybody Out There- Chuckie
  • Who Is- Ready To Jump- Chuckie
  • Together- Chuckie
  • 1234 - Laidback Luke feat. Chuckie & Martin Solveig
  • Electro Dude - Chuckie & Glowinthedark
  • The Numb3r5 - Chuckie & Gregori Klosman
  • Breaking Up - Chuckie & Promise Land feat. Amanda Wilson
  • Make Some Noise - Chuckie & Junxterjack
  • Down To This - Chuckie & Dzeko & Torres
  • Makin' Papers - Chuckie feat. Lupe Fiasco, Too Short and Snow tha Product
  • Skydive - Chuckie feat. Maiday
  • NRG - Glowinthedark feat. Chuckie
  • Dirty Funkin Beats - Chuckie
  • Oldschool Sound - Yves V feat. Chuckie
  • Bitches Be Like - Chuckie

Remix[modifica | modifica sorgente]

Vita personale[modifica | modifica sorgente]

Chuckie è sposato, con due figli di 3 e 10 anni.[6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i ABOUT | djchuckie.com
  2. ^ BBC Radio 1 – BBC radio 1’s Residency – Chuckie Profile
  3. ^ House Music | CR2 records
  4. ^ DJ Mag
  5. ^ Chuckie :: Tracks :: Beatport
  6. ^ DJ Chuckie Interview – Article – Holland.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 44561662