Canale di Sicilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canale di Sicilia
Parte di Mar Mediterraneo
Stati Italia Italia, Tunisia Tunisia
Regione Sicilia Sicilia
Coordinate 37°22′41.25″N 11°47′51.71″E / 37.378125°N 11.797696°E37.378125; 11.797696Coordinate: 37°22′41.25″N 11°47′51.71″E / 37.378125°N 11.797696°E37.378125; 11.797696
Idrografia
Isole Pantelleria, Sicilia
Mappa di localizzazione: Italia
Canale di Sicilia
Strait of Sicily map it.PNG
Il canale di Sicilia nel Mediterraneo centrale.

Il canale o stretto di Sicilia (Canali ri Sicilia in siciliano, in arabo مضيق صقلية‎, Canal de Sicile o Canal de Tunis in francese) è il tratto di mare del Mediterraneo compreso tra la Sicilia (Trapani) e la Tunisia.

Proprio al centro del canale stesso si trova l'isola di Pantelleria. Nel suo punto più stretto, tra Capo Feto, nei pressi di Mazara del Vallo, e Capo Bon, nei pressi di El Haouaria, è largo circa 145 chilometri.

Il nome[modifica | modifica sorgente]

In inglese è chiamato Stretto di Sicilia[1], in francese è conosciuto anche come "Canale di Capo Bon" o "Canale di Kelibia", con riferimento rispettivamente alla penisola e alla città tunisina che chiudono la sponda meridionale del canale.

La differenza tra le nomenclature "stretto" e "canale" dipende dal tipo di masse d'acqua coinvolte. Se queste presentano caratteristiche chimico-fisiche (densità, salinità, temperatura) comparabili tra loro allora si parlerà di "canale"; se invece le caratteristiche sono dissimili si parla di "stretto".[senza fonte]

Queste differenze sono notevoli tra il bacino mediterraneo occidentale e quello levantino: per tale ragione è corretta la denominazione di "Stretto di Sicilia", contrariamente all'uso comune.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Strait of Sicily, Britannica Atlas, Encyclopædia Britannica, Chicago (U.S.A.), 1989. Pagina 36, Coordinate geografiche 37.20N 11.20E.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]