Blastoise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
 Blastoise 
Blastoise
Blastoise

Nome nelle varie lingue
Italiano Blastoise
Giapponese カメックス Kamekkusu
Tedesco Turtok
Francese Tortank
 Pokédex 
Classico 009
Johto 234
Hoenn 211
Caratteristiche
Specie Pokémon Crostaceo
Altezza 160 cm
Peso 85,5 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Wartortle
Megaevolve in MegaBlastoise
Stato Secondo Stadio
Tipo Acqua
Abilità Acquaiuto
Copripioggia
Legenda · progetto Pokémon

Blastoise (in giapponese カメックス Kamekkusu, in tedesco Turtok, in francese Tortank) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Acqua. Il suo numero identificativo Pokédex è 9.

È l'ultimo stadio evolutivo di uno starter della prima generazione. Gary Oak, Rosso e Green possiedono un esemplare del Pokémon.[1][2]

Blastoise condivide la sua specie con i Pokémon Kabuto e Kabutops ed è presente nella copertina del videogioco Pokémon Blu.

Nei videogiochi Pokémon X e Y Blastoise ottiene una megaevoluzione denominata MegaBlastoise.[3]

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome potrebbe derivare dall'unione delle parole inglesi blast (esplosione) o blastoid (blastoide) e tortoise (tartaruga, testuggine).

Il suo nome giapponese, カメックス Kamex[4], probabilmente deriva da 亀 kame (tartaruga).

Il suo nome tedesco, Turtok, potrebbe derivare dall'unione della parola turtle (tartaruga) e Schillok (Wartortle).

Il suo nome francese, Tortank, deriva dall'unione delle parole tortue (tartaruga) e tank (carro armato).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Blastoise è basato su una tartaruga. Il suo aspetto ricorda quello di un carro armato.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Squirtle e da Wartortle a livello 36. Si megaevolve in MegaBlastoise utilizzando lo strumento Blastoisite.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu: Pokémon brutale con getti d'acqua ad alta pressione nella corazza. Usato per attacchi rapidi.
  • Giallo: Dopo aver preso la mira colpisce il nemico con getti d'acqua più potenti di un idrante.
  • Oro/HeartGold: Aumenta il suo peso per poter resistere al contraccolpo dei getti d'acqua che spara.
  • Argento/SoulSilver: I cannoni sul suo guscio sparano getti d'acqua capaci di bucare l'acciaio.
  • Cristallo: Punta i piedi saldamente al suolo, per poi sparare getti d'acqua dal dorso.
  • RossoFuoco/X: Mette KO gli avversari schiacciandoli sotto il corpo possente. Se è in difficoltà, può ritrarsi nella corazza.
  • VerdeFoglia: Pokémon brutale che lancia getti d'acqua ad alta pressione dalla corazza. Usato per attacchi rapidi.
  • Rubino/Zaffiro: Blastoise è dotato di cannoni ad acqua che fuoriescono dalla corazza. I getti emessi sono così precisi da riuscire a colpire un bersaglio ad una distanza di 50 metri.
  • Smeraldo: I cannoni ad acqua che fuoriescono dalla corazza di Blastoise emettono getti così precisi da riuscire a colpire una lattina ad una distanza di 50 metri.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: I getti d'acqua lanciati dai cannoni sul suo guscio riescono a perforare persino l'acciaio.
  • Y: Pokémon brutale che lancia getti d’acqua ad alta pressione dalla corazza, usati per attacchi rapidi.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Giallo, Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver e Pokémon X e Y Blastoise è ottenibile in seguito all'evoluzione di Wartortle.

In Pokémon Ranger: Ombre su Almia è presente all'interno della Foresta di Vien (Vien Forest).

Blastoise appare anche in Super Smash Bros. e in Super Smash Bros. Melee. In entrambi appare da una Poké Ball e usa il suo attacco Idropompa, nel secondo è presente anche sotto forma di trofeo.

MegaBlastoise[modifica | modifica wikitesto]

MegaBlastoise è la megaevoluzione di Blastoise ottenibile tramite la Megapietra Blastoisite. MegaBlastoise pesa 101,1 kg. La sua abilità è Megalancio.[3]

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Al contrario delle sue pre-evoluzioni, Blaistoise può apprendere la mossa di tipo Acciaio Cannonflash (sia naturalmente che tramite l'MT 91). È inoltre in grado di imparare gli attacchi Abbattimento (MT 23), Terremoto (MT 26), Battiterra (MT 78), Frana (MT 80) e Codadrago (MT 82).

Tramite Guida Mosse Blastoise può apprendere Idrocannone nei videogiochi Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, Pokémon Diamante e Perla, Pokémon Platino, Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver, Pokémon Versione Nera e Versione Bianca e Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2.

La mossa Idrocannone è apparsa per la prima volta nella carta Dark Blastoise appartenente al set Team Rocket. Il Blastoise di Gary Oak e quello di proprietà dell'allenatrice Green sono in grado di utilizzare l'attacco.

Nei videogiochi Super Smash Bros. e Super Smash Bros. Melee Blastoise utilizza la mossa Idropompa.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Punti Salute: 79 (max 362)
  • Attacco: 83 (max 291)
  • Difesa: 100 (max 328)
  • Attacco Speciale: 85 (max 295)
  • Difesa Speciale: 105 (max 338)
  • Velocità: 78 (max 280)

MegaBlastoise[modifica | modifica wikitesto]

  • Punti Salute: 79 (max 362)
  • Attacco: 103 (max 335)
  • Difesa: 120 (max 372)
  • Attacco Speciale: 135 (max 405)
  • Difesa Speciale: 115 (max 361)
  • Velocità: 78 (max 280)

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Blastoise appare per la prima volta nel corso dell'episodio Il grande sonno (Beach Blank-Out Blastoise), ambientato in un'isola abitata esclusivamente da Squirtle e Wartortle, addormentato a causa di un Jigglypuff incastrato in uno dei suoi cannoni. Quest'ultimo, verso la fine dell'episodio, verrà sparato contro i membri del Team Rocket al fine di addormentarli.[5]

La capopalestra Cissy possiede un Blastoise e con questo sfida il Lapras di Ash Ketchum in una gara di corsa sull'acqua nell'episodio Una nuova Medaglia (Fit to be Tide). Il Lapras vince la sfida e Ash guadagna la Medaglia Occhio di Corallo.[6]

In Le brigate antincendio (Pokémon Water War), una squadra di Blastoise viene usata, insieme agli Squirtle e ai Wartortle, per spegnere gli incendi.[7]

James del Team Rocket, nell'episodio Uno strano parco (One Trick Phoney!), usa, oltre ad un Charizard e un Venusaur, anche un Blastoise. I tre Pokémon sono di proprietà del Parco Lotta. Il Pokémon d'acqua verrà sconfitto dal Pikachu di Ash.[8]

Gary Oak possiede un Blastoise, evoluzione del suo starter, Squirtle, ricevuto nell'episodio iniziale dal Professor Oak. Tuttavia si scopre che Gary ha iniziato con uno Squirtle solo nel corso dell'episodio Il torneo della vittoria (prima parte) (The Ties That Bind), quando il ragazzo lo fa sfidare contro l'Heracross di Ash (che, nell'episodio successivo, si scopre essere stato sconfitto).[9][1]

Blastoise, oltre alle apparizioni negli episodi, ha un ruolo nel primo lungometraggio, Pokémon il film - Mewtwo contro Mew, in quanto è uno dei tre Pokémon clonati da Mewtwo (gli altri due sono Venusaur e Charizard), prima che venissero clonati i Pokémon degli allenatori da lui sfidati (compresi i Pokémon di Ash, Misty e Brock).[10] L'allenatrice ha dato al suo Blastoise il nome di Shellshocker (クスクス Couscous?).

Un esemplare di Blastoise è inoltre presente in Pokémon: Fratello dallo Spazio.[11]

Nel manga[modifica | modifica wikitesto]

In Pokémon Adventures Green possiede un Blastoise, evoluzione del suo Squirtle, rubato al Professor Oak, nel capitolo 15 (VS. Wartortle).[2]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Blastoise appare in 18 carte, prevalentemente di tipo Acqua, appartenenti a 12 set:[12][13]

  • Set Base (Olografica)
  • Team Rocket (due carte Dark Blastoise, una delle quali Olografica)
  • Expedition (tre carte, una delle quali Olografica)
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia (come Blastoise ex)
  • EX Guardiani dei Cristalli (due carte, una delle quali Blastoise δ, Olografica di tipo Combattimento/Metallo)
  • Prodigi Segreti (Olografica)
  • Platino (Olografica)
  • Forze Scatenate
  • Confini Varcati (Olografica)
  • Uragano Plasma (Pokémon Shiny, ristampa della carta appartenente a Confini Varcati)
  • Esplosione Plasma (Olografica, ristampa della carta appartenente a Confini Varcati)
  • XY (tre carte, come Blastoise-EX, una delle quali M Blastoise-EX)

In Pokémon VS (ポケモンカード★VS?) è inoltre presente una carta dedicata al Blastoise di Sandra. In occasione della proiezione giapponese del lungometraggio Pokémon: Fratello dallo Spazio è stata inoltre prodotta una carta raffigurante il Blastoise di Sid.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gary's Blastoise da Bulbapedia
  2. ^ a b (EN) Blasty da Bulbapedia
  3. ^ a b Pokémon che possono megaevolversi
  4. ^ (EN) Blastoise da veekun
  5. ^ (EN) Episode 60 - Beach Blank-out Blastoise da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 87 - Fit to be Tide da Serebii.net
  7. ^ (EN) Episode 108 - Pokémon Water War da Serebii.net
  8. ^ (EN) Episode 250 - One Trick Phoney! da Serebii.net
  9. ^ (EN) Episode 271 - The Ties that Bind da Serebii.net
  10. ^ Riassunto del film da Pokémon Millennium
  11. ^ (EN) Destiny Deoxys! da Serebii.net
  12. ^ (EN) Blastoise (TCG) da Bulbapedia
  13. ^ (EN) #009 Blastoise - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 68, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 73, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 83, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 129, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 93, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 18, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 396, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 310, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 203, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon