Rosso (Pokémon)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Rosso
Rosso
Rosso
Universo Pokémon
Nome orig. レッド (Red)
Lingua orig. Giapponese
Soprannome Ash
Autore Satoshi Tajiri
1ª app. 27 febbraio 1996
1ª app. in Pokémon Rosso e Verde
Sesso Maschio

Rosso (レッド Red?) è un personaggio immaginario della serie di videogiochi Pokémon. Sul personaggio di Rosso sono ispirati gli allenatori Ash Ketchum, protagonista dell'anime Pokémon, e Red, protagonista della Saga di Kanto nel manga Pokémon Adventures.

Rosso appare come protagonista dei videogiochi Pokémon Rosso e Pokémon Rosso Fuoco. In Pokémon Blu e Pokémon Verde Foglia il nome Rosso è attribuito al rivale Blu. Nel videogioco Pokémon Giallo il protagonista viene chiamato Giallo. È inoltre presente come personaggio non giocante in Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo, Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver e Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2.

Pokémon di Rosso[modifica | modifica sorgente]

Pokémon Rosso e Rosso Fuoco[modifica | modifica sorgente]

Rosso nei titoli della prima generazione

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Pokémon Rosso Fuoco Rosso vive a Biancavilla. All'età di 11 anni sceglierà il suo starter all'interno del laboratorio del Professor Oak. Il suo primo Pokémon è un esemplare di Squirtle, Charmander o Bulbasaur.

Nel corso della sua avventura otterrà un Eevee ad Azzurropoli, un Lapras a Zafferanopoli e catturerà un esemplare di Snorlax. Dopo aver sconfitto Blu verrà nominato Campione della Lega Pokémon di Kanto.

Pokémon Giallo[modifica | modifica sorgente]

In Pokémon Giallo il Professor Oak consegnerà all'allenatore un esemplare di Pikachu catturato lungo il Percorso 1. Oltre ad i Pokémon ottenibili nella versione Rossa, Giallo riceverà Bulbasaur, Charmander e Squirtle da alcuni allenatori nella regione di Kanto.

Pokémon Oro, Argento e Cristallo[modifica | modifica sorgente]

Rosso nei titoli della seconda generazione

Nei videogiochi Pokémon Oro e Argento e Pokémon Cristallo Rosso si trova all'interno del Monte Argento. Ha un team composto dai Pokémon Pikachu, Espeon, Snorlax, Venusaur, Charizard e Blastoise.[1][2]

Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver[modifica | modifica sorgente]

In Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver Rosso è presente all'interno del Monte Argento. Il suo team è composto dai Pokémon Pikachu, Lapras, Snorlax, Venusaur, Charizard e Blastoise. Il Pikachu di Rosso è in grado di utilizzare la mossa Locomovolt ed è in possesso dello strumento Elettropalla.

Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2[modifica | modifica sorgente]

Nei videogiochi Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2 Rosso partecipa al Pokémon World Tournament. L'allenatore schiera Pikachu, Lapras, Snorlax, Venusaur, Charizard e Blastoise.

Pokémon Stadium 2[modifica | modifica sorgente]

Nel videogioco Pokémon Stadium 2 è possibile sfidare Rosso dopo aver sconfitto gli otto capipalestra della regione di Kanto, il Team Rocket e i Superquattro. In questo titolo Rosso schiera Meganium, Typhlosion, Feraligatr, Jolteon, Scizor, Tauros, Raikou, Entei, Suicune, Dragonite, Snorlax ed Espeon.

In questo titolo utilizza due team. Il primo è composto dai Pokémon Jolteon, Scizor, Tauros e dalle evoluzioni degli starter della seconda generazione: Meganium, Typhlosion e Feraligatr. Nel secondo incontro Rosso schiererà Dragonite, Snorlax, Espeon e i tre Pokémon leggendari Raikou, Entei e Suicune.

Super Smash Bros. Brawl[modifica | modifica sorgente]

In Super Smash Bros. Brawl Rosso viene chiamato semplicemente "Allenatore di Pokémon" ed utilizzerà Squirtle, Ivysaur e Charizard.

Pokémon Battle Revolution[modifica | modifica sorgente]

In un trailer di Pokémon Battle Revolution Rosso utilizza un Deoxys ed un Wailord.[3]

Pokémon: Le origini[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pokémon: Le origini.

Rosso è il protagonista dell'anime Pokémon: Le origini. Composta da 4 episodi, la serie animata è stata trasmessa in Giappone il 2 ottobre 2013. È ispirata ai videogiochi Pokémon Versione Rossa e Versione Blu.[4]

Nel corso degli episodi, Rosso cattura i 150 Pokémon presenti nella regione di Kanto, completando il Pokédex. Il suo starter è Charmander, in seguito evolutosi in Charmeleon e in Charizard. Possiede inoltre la Megapietra Charizardite X, donatagli da Mr. Fuji.

Nell'incontro con Brock schiera Nidoran♂, Spearow, Rattata e Metapod. Nella Torre Pokémon utilizza Jolteon, mentre usa Haunter per sconfiggere Sabrina. Nella palestra di Giovanni i Pokémon utilizzati sono Victreebel, Kabutops, Snorlax, Jolteon e Hitmonlee. Nella Sala d'onore della Lega Pokémon Rosso compare insieme al suo Charizard e ai Pokémon Jolteon, Persian, Scyther, Dodrio e Lapras.

Viene inoltre mostrata la cattura di Rattata, Spearow, Caterpie, Pidgey, Snorlax, Psyduck, Fearow, Arbok, Tentacool, Pikachu, Chansey e dei Pokémon leggendari Articuno, Zapdos e Moltres, dove ha utilizzato un Rapidash e un Tauros. Nel corso dell'avventura Rosso ottiene inoltre un Magikarp, un fossile di Kabuto, un Lapras e un Hitmonlee. Durante la lotta contro Mewtwo, prima della cattura, ha schierato un Gengar.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Pokemon Gold and Silver Walkthrough da PsyPoke
  2. ^ (EN) Silver Cave da Serebii.net
  3. ^ (EN) Pokemon Battle Revolution - Pokemon Battle Revolution Nintendo Wii Trailer da IGN
  4. ^ Sintonizzati su TV Pokémon per non perderti la serie Pokémon Le origini!

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, ISBN 978-4549669140.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Final Battle Inside Mt. Silver: Red in Official Nintendo Power Pokémon Gold Version and Silver Version Player's Guide, Nintendo Power, 2000, pag. 82, ISBN 978-1930206045.
  • (EN) Scott Pellard, Final Battle Inside Mt. Silver: Red in Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, pag. 80, ISBN 978-1930206120.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, ISBN 978-0761547082.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Trainer Red in Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, pag. 90, ISBN 978-0307468055.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon