Atletica leggera ai Giochi della XXVIII Olimpiade - 400 metri ostacoli maschili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
400 metri ostacoli maschili
Atene 2004
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Atene
Periodo 23 agosto 2004
26 agosto 2004
Partecipanti 35
Podio
Medaglia d'oro Félix Sánchez Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Medaglia d'argento Danny McFarlane Giamaica Giamaica
Medaglia di bronzo Naman Keïta Francia Francia
Edizione precedente e successiva
Sydney 2000 Pechino 2008
Atletica leggera ai
Giochi di Atene 2004
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

I 400 metri ostacoli hanno fatto parte del programma di atletica leggera maschile ai Giochi della XXVIII Olimpiade. La competizione si è svolta dal 23 al 26 agosto allo Stadio Olimpico di Atene. Vi hanno preso parte 35 atleti.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatista mondiale 46"78 1992 Stati Uniti Kevin Young Ritirato 1998
Campione olimpico 2000 47"50 Stati Uniti Angelo Taylor Presente
Campione mondiale 2003 47"25 Rep. Dominicana Félix Sánchez Presente
Primatista mondiale stag.le[1] 47"68 Stati Uniti James Carter Presente

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Felix Sánchez impressiona per il suo stato di forma: 48"51 in batteria e 47"93 in semifinale. È il favorito per l'oro. Nella serie vinta da Sánchez giunge solo quarto il campione uscente, Angelo Taylor (48"72): non basta per entrare in finale. Ci riproverà a Pechino.
Le altre semifinali sono vinte da Danny McFarlane (48"00, record personale) e James Carter (48"18). Nella serie vinta da Carter, Kemel Thompson arriva quarto con 48"25, di gran lunga il miglior tempo in assoluto per un atleta eliminato in semifinale.
James Carter e Félix Sánchez corrono in parallelo la prima metà della finale. Ma l'americano chiede troppo al suo fisico e, a poco a poco, scivola in quarta posizione. Nessuno regge il ritmo del dominicano che si avvia a vincere con il miglior tempo dell'anno.
Danny McFarlane, che ha condotto una corsa più prudente, vince l'argento, seguito da Naman Keïta che compie una prodigiosa rimonta dal settimo al terzo posto.

Per Felix Sánchez le gare di Atene sono la 41ma, 42 ma e 43ma vittoria consecutiva.
Il suo titolo è il primo in assoluto alle Olimpiadi per la Repubblica Dominicana.
La medaglia di Naman Keïta è l'unica vinta dalla Francia nell'atletica in questa edizione dei Giochi.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

5 Batterie 23 agosto 35 partenti Si qualificano i primi 4
+ i 4 migliori tempi.
3 Semifinali 24 agosto 8 + 8 +8 Si qualificano i primi 2
+ i 2 migliori tempi.
Finale 26 agosto 8 concorrenti

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Stadio olimpico, giovedì 26 agosto, ore 22:30.

Pos Paese Atleta Tempo
Gold medal.svg Rep. Dominicana Rep. Dominicana Félix Sánchez 47"63
Silver medal.svg Giamaica Giamaica Danny McFarlane 48"11
Bronze medal.svg Francia Francia Naman Keïta 48"26
4 Stati Uniti Stati Uniti James Carter 48"58
5 Panamá Panamá Bayano Kamani 48"74
6 Polonia Polonia Marek Plawgo 49"00
7 Sudafrica Sudafrica Alwyn Myburgh 49"07
8 Stati Uniti Stati Uniti Bennie Brazell 49"51

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alla data del 1º agosto 2004.