Atletica leggera ai Giochi della XXVIII Olimpiade - Salto in alto maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in alto maschile
Atene 2004
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Atene
Periodo 20 agosto 2004
22 agosto 2004
Partecipanti 38 da 27 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Stefan Holm Svezia Svezia
Medaglia d'argento Matt Hemingway Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Jaroslav Bába Rep. Ceca Rep. Ceca
Edizione precedente e successiva
Sydney 2000 Pechino 2008
Atletica leggera ai
Giochi di Atene 2004
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Il salto in alto ha fatto parte del programma di atletica leggera maschile ai Giochi della XXVIII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 20 e 22 agosto 2004 allo Stadio Olimpico di Atene. Vi hanno preso parte 38 atleti.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatista mondiale 2,45 1993 Cuba Javier Sotomayor Ritirato 2001
Campione olimpico 2000 2,35 Russia Sergej Kljugin Non Qual.
Campione europeo 2002 2,31 Russia Jaroslav Rybakov Presente
Campione mondiale 2003 2,35 Sudafrica Jacques Freitag Presente

Turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione
2,28 m

Dodici atleti ottengono la misura richiesta. Il campione in carica Jacques Freitag si ferma 2,20 e deve rinunciare a difendere il titolo.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Stadio olimpico, domenica 22 agosto, ore 19:30.

I migliori non sbagliano fino a 2,29. Addirittura Matt Hemingway si sente abbastanza sicuro da saltare la misura e presentarsi a 2,32. Ce la fa al primo tentativo e sale in testa alla classifica. Solo Jamie Nieto e Andrij Sokolovskij lo imitano. Stefan Holm fa un errore, Jaroslav Bába ne commette addirittura due e si riserva il terzo tentativo a 2,34. Con freddezza supera l'asticella e si rimette in corsa per l'oro.
Anche Hemingway valica i 2,34 al primo tentativo. Jamie Nieto va su al secondo; Stefan Holm fa due errori, ma alla terza prova ce la fa.
È a 2,36 che si decide la gara: Stefan Holm, che aveva rischiato di uscire dalle medaglie, centra subito la misura. Gli altri invece sbagliano tutti. L'oro è dello svedese; i due posti restanti sono di Hemingway e Bába. L'americano ottiene l'argento per il minor numero di errori.

Pos Atleta Paese 2,20 2,25 2,29 2,32 2,34 2,36 Misura Note
Gold medal.svg Stefan Holm Svezia Svezia O O O O XO XXO 2,36 Record personale=
Silver medal.svg Matt Hemingway Stati Uniti Stati Uniti O O O - O XXX 2,34
Bronze medal.svg Jaroslav Bába Rep. Ceca Rep. Ceca O O O XXO O XXX 2,34 Record personale
4 Jamie Nieto Stati Uniti Stati Uniti O XO - O XO XXX 2,34 Record personale
5 Andrij Sokolosvkij Ucraina Ucraina O O O O XXX 2,32
6 Jaroslav Rybakov Russia Russia O XO O XO XXX 2,32
7 Mark Boswell Canada Canada O - O XXX 2,29
8 Svatoslav Ton Rep. Ceca Rep. Ceca O XO XO XX- X 2,29
9 Vjaceslav Voronin Russia Russia O - XXO XXX 2,29
10 Dragutin Topić Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro XO - XXO - XXX 2,29
11 Lisvany Pérez Cuba Cuba O XO XXX 2,25
12 Alessandro Talotti Italia Italia O XXO - XXX 2,25